PAURA A PORTO VIRO Un bandito ha colpito al Prix di Via Mazzini, minacciando la donna e prendendo mille euro

Coltello alla gola della cassiera, rapina al supermercato

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Ancora un episodio di criminalità a Porto Viro, con un episodio gravissimo avvenuto in via Mazzini



Porto Viro (Ro) - Rapina al supermercato Prix di via Mazzini nella giornata di martedì 14 marzo, poco prima delle chiusura, alle 20. E tanta paura per una commessa. La donna, infatti, secondo le prime ricostruzioni, si è vista avvicinare da un uomo - pare si tratti di uno straniero - col volto completamente nascosto da un cappuccio. Erano le 19.53. Puntandole un taglierino, o un coltello, alla gola, le ha intimato di consegnare i soldi.

L'incasso era pari a circa un migliaio di euro, presi dal malviventi che è poi scappato a piedi. Non appena lanciato l'allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri, con le pattuglie a disposizione e il comandante della stazione locale.

E' la seconda rapina avvenuta in città in un lasso di tempo relativamente breve, dopo quella commessa ai danni della gioielleria di via Fregnan il 3 marzo scorso, quando un uomo e una donna hanno portato via 100mila euro in preziosi, dopo avere puntato una pistola in faccia al titolare (LEGGI ARTICOLO).

Domenica 12 marzo, poi, erano state prese di mira alcune abitazioni, nelle quali erano scattati furti (LEGGI ARTICOLO). Purtroppo, pare proprio che Porto Viro stia attraversando un periodo non particolarmente felice, dal punto di vista della sicurezza. Non a caso, pare proprio questo uno dei temi sui quali si confronteranno i prossimi candidati sindaco alle amministrative.

15 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017