CULTURA ROVIGO In prima nazionale, domenica 19 marzo, al Teatro studio, arriva lo spettacolo Mixed_me della regista Aurora Kellermann

L’ambiguità umana e la ricerca dell’unicità in scena 

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Intersessualità e identità, tra il desiderio di essere normali e la consapevolezza di essere unici: è lo spettacolo Mixed_me del gruppo tedesco Mixed_me



Rovigo - Continua a pieno ritmo la stagione del Teatro studio di Rovigo ideata, diretta e organizzata dal Teatro del Lemming e sostenuta dalla Fondazione Cariparo nell'ambito del progetto Culturalmente Impresa, dal ministero dei Beni e delle Attività culturali e dalla Regione del Veneto. 

Domenica 19 marzo alle ore 21 sarà presentato per la prima volta in Italia, lo spettacolo Mixed_me, vero e proprio manifesto dell’ambiguità umana che prende forma da un’attenta riflessione sull’intersessualità, portato in scena dal gruppo tedesco Mixed_me. Un asterisco alla fine dei nomi, una I alla fine di Lgbt, un terzo sesso, nessun sesso, uomo e donna allo stesso tempo, né uomo né donna: ogni epoca ha cercato le sue spiegazioni per classificare l’ermafroditismo, fenomeno che, al giorno d’oggi, viene più comunemente indicato con il termine intersessualità. 

Come scrive Aurora Kellermann, regista e attrice del lavoro, “Mixed_me si accosta a queste narrazioni e cerca tra di esse un luogo per una riflessione oltre la dicotomia uomo-donna. È il racconto del processo di formazione di un’identità fra il desiderio di essere ‘normali’ e l’orgoglio di essere unici”. Danza, video e teatro si intrecciano in una rete complessa fatta di storia, mito, medicina, studi di genere, attivismo, poesia e quotidianità.

16 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Sagra della rana 02 - 21agosto - 03 settembre 2017