GIUDICE DI PACE ROVIGO Intervento dei carabinieri e del personale del Suem. A monte di tutto ci sarebbe la richiesta del rilascio immediato dei verbali dell'udienza

Blocca l'udienza e inscena un malore: finisce denunciato

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

E' finito denunciato per quello che avrebbe fatto di fronte al giudice di pace di Rovigo, interrompendo l'udienza



Rovigo - I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Rovigo, a seguito di un intervento sviluppato alcuni giorni or sono presso gli uffici del Giudice di pace siti in corso del Popolo, hanno deferito in Stato di libertà un 66enne di Sermide, per interruzione di pubblico servizio.

 I militari sono intervenuti poiché, secondo una prima ricostruzione, l’uomo pretendeva l’immediato rilascio di copia degli atti dell’udienza appena conclusasi a suo carico: alla presenza dell’Arma avrebbe altresì dichiarato di non poter essere toccato da nessuno, inscenando, sempre secondo le contestazioni, un malore con tremolio delle mani fino a quel momento non manifestatosi ed asseritamente causato dal morbo di Parkinson.

 Intervenuto personale del Suem,  il 66enne ha rifiutato il trasporto in ospedale e si è allontanato solo dopo aver causato ulteriore trambusto. Al termine degli accertamenti, è stato deferito per lo scompiglio e l’interruzione delle attività che ha causato.

17 marzo 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017