CARABINIERI PORTO VIRO (ROVIGO) Identificato l'autore di un tentativo di intrusione in una abitazione di via Mazzini e di furto di una bicicletta, la situazione in città è tesa

Catturato uno dei predoni che imperversano in città

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017
I carabinieri avrebbero individuato e deunciato l'autore di un tentato furto ai danni di una abitazione di via Mazzini, avvenuto nella giornata di martedì 14 marzo. La stessa persona, la domenica precedente avrebbe rubato una bici. Un risultato positivo, in un momento in cui la città sta vivendo una serie di episodi, furti e rapine, che preoccupano non poco. L'ultimo, nella serata di giovedì 16 marzo (LEGGI ARTICOLO)

Porto Viro (Ro) - Prima il furto di una bici, poi per fortuna ritrovata dal proprietario, infine, due giorni dopo, martedì 14 marzo, un tentato furto in una abitazione di Porto Viro, in una zona centrale, via Mazzini. Questo quanto viene addebitato dai carabinieri a una persona che è stata individuata al termine di una veloce indagine. Un riscontro positivo, quello ottenuto dagli investigatori, del quale c'era davvero bisogno, alla luce della serie di reati predatori che sta colpendo la città in questo periodo.

L'ultimo in ordine di tempo è stato il tentato furto in via Mantovana, sventato da un vicino del proprietario della casa presa di mira. L'uomo ha affrontato i ladri, mettendoli in fuga. In precedenza c'erano stati momenti di paura al supermercato Prix di Porto Viro, con la commessa che si è vista puntare un coltello alla gola (LEGGI ARTICOLO).

Una seconda rapina si era verificata a inizio mese, ai danni della gioielleria di via Fregnan il 3 marzo scorso, quando un uomo e una donna hanno portato via 100mila euro in preziosi, dopo avere puntato una pistola in faccia al titolare (LEGGI ARTICOLO). Domenica 12 marzo, poi, erano state prese di mira alcune abitazioni, nelle quali erano scattati furti (LEGGI ARTICOLO).

17 marzo 2017




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe