VOLLEY FEMMINILE SERIE B2 La Fruvit Rovigo domenica al Palasport deve fare bottino pieno contro il Therm-Is Paese (Tv). Intanto il Salgareda Ponte si è già portato avanti vincendo

Obbligatorio fare bottino pieno

Musikè fondazione cariparo 730x90

Coach Pantaleoni: “La Fruvit deve assolutamente evitare i tanti errori se vuole prevalere. E cercare di avere una continuità di schemi di attacco più solida e consistente. Soprattutto dopo la prestazione di sabato scorso con Montecchio”


Rovgo - Nella ventesima giornata del campionato di serie B2 girone D, Fruvit Rovigo affronta in casa il Therm-Is Paese (Tv). Formazione che Ferrari e compagne ricordano bene, all’andata ci fu il grande rammarico delle ragazze di Pantaleoni, che sullo 0-2, giocando una grande pallavolo, non riuscirono a guadagnare l’intera posta in palio, perdendo, il terzo set di misura, e il quarto lottando, per l’ennesimo tie break vincendolo, ma lasciarono sul campo uno dei tanti punti che ora farebbero comodo. Fu un “partitone” Tosi segnò 30 punti, Bolognesi 20, e Ferroni 17, a dimostrazione che il posto quattro funzionò a dovere. Memori dell’andata, le giallo nere non dovranno prendere sottogamba le trevigiane, che stazionano a metà classifica. Pantaleoni ricorda molto bene la partita di andata: 

“Incontriamo Paese. All’andata perdemmo più per demerito nostro, perché non riuscimmo a chiudere un 2-0 giocato molto bene. Paese è una squadra non molto avanti in classifica, nonostante il loro allenatore, l'esperto Giulio Carpene, continui ad affermare che la squadra si allena bene, segue le direttive.  Ma fa molti errori.  E si sa gli errori non sono una condanna, dipendono da tanti fattori, oltre che tecnici anche psicologici. Però non c'è dubbio che in certi frangenti il Paese giochi bene.   Ha anche una panchina lunga, per cui può alternare due alzatori, due opposti (una la vecchia conoscenza dai tempi del Villorba, la mancina Genovese, capace di traiettorie di attacco davvero formidabili; l' altra la Nardo, molto alta molto potente). 

I centrali si alternano, ognuno con una caratteristica di attacco, in modo che diventi difficile per l' avversario fronteggiarli.  Solo i due attaccanti, non vanno mai in panchina, perché rappresentano probabilmente il punto di riferimento in ricezione e attacco.                        

La Fruvit deve assolutamente evitare i tanti errori se vuole prevalere. E cercare di avere una continuità di schemi di attacco più solida e consistente. Soprattutto dopo la prestazione di sabato scorso con Montecchio”.

Si gioca domenica 19 alle ore 18,00, al Palazzetto dello sport di via Bramante a Rovigo.

G.S.Fruvit: Coltro, Ferrari, Tosi, Toffanin, Zocca Eleonora, Ferroni, Bolognesi, Bianchini, Battistella, Zocca Martina, Negrato (L). Allenatore: Pantaleoni. Vice allenatore: Perilli Assistente: Albini.

Therm-Is Paese: Nardo, Dalla Valle Chiara, Favaro, Genovese, Sogni, Callegari, Alessandria, Cesario, Fuser, Maritan, Beriotto, Tonon (L1), Biondo (L2). Allenatore: Carpene. Assistente: Nardellotto.

Volley femminile Serie B2
18-19 marzo 2017

Cfv Friultex Pn - Ezzelin.V.Carinatese Tv  
Horizon Zaffiro Codr.Ud - S.Vitale Montecchio  
Gs Fruvit Rovigo - Therm-Is Orizzonti Tv - 19 marzo ore 18 Palasport di Rovigo 
Union Volley Jesolo Ve - Villadies Farmaderbe Ud  
Spacciocchial.Vision Tv - Estvolley S.Giov.Nat.Ud  
Salgareda Ponte Tv - Fratte S.Giustina Pd 3-1  
Ipag Noventa Vi - Synergy Reschiglian Ve  

Classifica
Ezzelin.V.Carinatese Tv 45 
Salgareda Ponte Tv 45*
Gs Fruvit Rovigo 42 
Estvolley S.Giov.Nat.Ud 42  
S.Vitale Montecchio Vi 38  
Fratte S.Giustina Pd 38*  
Ipag Noventa Vi 32 
Spacciocchial.Vision Tv 26 
Villadies Farmaderbe Ud 25 
Therm-Is Orizzonti Tv 24   
Cfv Friultex Pn 21  
Union Volley Jesolo Ve 16  
Synergy Reschiglian Ve 8  
Horizon Zaffiro Codr.Ud 0

*una partita in più

 

17 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe