SOTTOPASSO VIA FORLANINI ROVIGO Il consigliere comunale Antonio Rossini attacca dopo l'ennesimo allagamento: "L'assessore continua a dire che i lavori si faranno, intanto il pericolo resta"

"Aspettate una disgrazia per risolvere il problema?"

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

L'ennesimo allagamento - pur senza che cada una goccia di pioggia - del sottopasso di via Forlanini (LEGGI ARTICOLO). L'intervento di Antonio Rossini




Rovigo - Nell'ultimo consiglio comunale del 14 marzo scorso, il consigliere comunale di opposizione Antonio Rossini, in sede di interrogazioni, aveva chiesto all"assessore Gianni Antonio Saccardin di intervenire subito per mettere in sicurezza il sottopassaggio di via Forlanini e perché i lavori non sono stati eseguiti tempo fa dichiarando la somma urgenza.

"Secondo l'assessore, invece - spiega Rossini - non sussisteva  un'urgenza che portasse a far effettuare tempestivamente e subito la manutenzione straordinaria e la riparazione delle pompe e dei relativi giunti, un  malfunzionamento che provoca continui e inaspettati allagamenti al sottopassaggio di via Forlanini, creando non solo un evidente disagio alla circolazione stradale in una strada, purtroppo, già penalizzata dal traffico e dall'alta velocità, ma soprattutto queste improvvise "piscine" comportano un serio rischio di acquaplaning, che potrebbe verosimilmente causare gravi incidenti stradali".

"Purtroppo - aggiunge Rossini - l'assessore continua da mesi a dire che i lavori si faranno, ma per un motivo o per un altro, il tempo è trascorso, ora dichiara che le procedure per l'affidamento delle opere necessarie sono pressoché concluse, intanto i residenti di via Forlanini e gli utenti che lavorano, continuano a vivere pericolosamente il disagio. Mi chiedo, assessore Saccardin, per effettuare immediatamente, al verificarsi, illo tempore, del primo allagamento, i lavori utili alla sicurezza stradale, bisogna che avvenga una disgrazia?".

19 marzo 2017




Correlati:

  • La frazione vuole un nuovo nome. Per l'eroe

    TOPONOMASTICA ADRIA (ROVIGO) Bottrighe chiede di aggiungere alla propria denominazione "Maddalena", in onore del grande aviatore originario del paese

  • Assessore sulla graticola: promesse del Comune disattese

    TRAFFICO MARDIMAGO (ROVIGO) Il consigliere comunale Antonio Rossini attacca Luigi Paulon, domandando che si trovino via alternative per sgravare la frazione ed il rispetto dell'indirizzo del consiglio comunale di dicembre 2015

  • Carcere minorile in centro: "Si può fare"

    EX CASA CIRCONDARIALE VIA VERDI L'idea del senatore polesano Bartolomeo Amidei. "La priorità è evitare la creazione di altri spazi vuoti in centro, come col Maddalena o la Silvestri"

  • Saranno sistemati tutti i portici del centro

    LAVORI PUBBLICI LOREO (ROVIGO) Il paese risistema il suo salotto buono affacciato sul naviglio, grazie a un contributo nell'ordine dei 200mila euro. Approvato il progetto

  • "Il Passante nord serve per avere una Tangenziale"

    STRADE ROVIGO Il presidente del comitato Pro Rovigo, l'avvocato Vincenzo Cappellini, risponde alle criticità ravvisate dal Wwf: "La proposta attuale è la migliore, per un'opera necessaria"

  • Cade un brutto fabbricato, nasce un parco

    VERDE PUBBLICO OCCHIOBELLO (ROVIGO) L'annuncio del Comune di Occhiobello riguarda la zona di via Trieste. "Siamo in quartiere storico dove ancora sorgono botteghe di vicinato"

  • Demolito l'ex cinema: tristezza e nostalgia

    COMUNE PONTECCHIO POLESINE (ROVIGO) Le ruspe hanno fatto piazza pulita dell'edificio storico del paese, nel quale sono cresciute tante generazioni e teatro di tante vicende e ricordi

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017