RUGBY SERIE B Il Villadose (Rovigo) pareggia ad Oderzo (Tv) 23-23. Allontanato dal campo coach Flaviano Brizzante per proteste

Bella prestazione, è mancata solo la vittoria

Flaviano Brizzante
Musikè fondazione cariparo 730x90

Ha più di qualche recriminazione il Villadose di coach Brizzante. Una meta non concessa, e un paio di episodi con calcio piazzato a favore, l’indisciplina ha indotto l’arbitro, stavolta a ragione, a girare il fallo per reazione a gioco fermo. Gesti dei neroverdi poco opportuni che probabilmente sono costati la partita  

Leggi l'articolo sulla sconfitta del Badia
Leggi l'articolo sul pareggio del Villadose
Leggi l'articolo sul derby Frassinelle - Rovigo Cadetta
Leggi l'articolo sul memorial Suriani
Leggi l'articolo su FemiCz Rovigo - Lazio
Leggi le dichiarazioni di McDonnell, Ruffolo e Barion
Leggi l'articolo sulla disfatta dell'Italia al Sei Nazioni
Leggi le dichiarazioni di Conor O'Shea
Leggi l'articolo sulla sconfitta dell'Italia Under 20
Leggi l'articolo sulla sconfitta dell'Italdonne


Oderzo (Tv) -  A 5’ dalla fine il risultato indica 23-18 per l’Oderzo, e i neroverdi marcano il terreno nei loro 22. Mischia a favore e avanziamo con una touche a favore sui 5 metri.  Ancora mischia e si profila la solita conclusione, che dovrà farci registrare una grande prestazione, un punto di bonus difensivo con grande rammarico. La meta finale di Pinato che vale il pareggio è frutto del grande impegno dei neroverdi, peccato per la trasformazione (angolatissima) mancata da Massimiliano Pellegrini, altrimenti sarebbe stata una vera e propria impresa.

Se questa squadra avesse giocato così a Feltre, sarebbe avvenuta quella debacle? Ci si chiede, ancora, come possa un quindici, che si batte alla pari con una compagine favorita per i play off del suo girone, perdere malamente con una neo promossa. 

Coach Brizzante, domenica 19 marzo ad Oderzo, qualcosa ha mutato, ed è tutto un altro Fulvia Tour. Villadose che recrimina per una meta non concessa dall’arbitro, che ha ritenuto “la palla alta”.  Nell’occasione, Brizzante è andato su tutte le furie, recriminando l’ingiustizia, ricevendone, per contro, l’invito ad uscire dal campo. 

Asd Rugby Oderzo - Asd Rugby Villadose 23-23

Marcatori: 6’ mt. R. Pellegrini tr. Baracco (Vi);  18’ mntr. Burato ( Od ); 23’ cp. Baracco (Vi); 33’ mt. Gobbo tr. Gobbo (Od); 37’ cp. Gobbo (Od); 46’ cp. Gobbo (Od) 64’ mntr. Davì (Vi); cp. Baracco (Vi); 72’ mntr. Da Col (Od); 80’mntr. Pinato (Vi);

Asd Rugby Oderzo: Gobbo. Burato, Ciottolo-Borin, Buratto, Damo, Pelloia, G. Zanet, F.Cincotto, D. Florian,  S. Florian, Da Col, Marian, Coletti, Mazzola, Conte.- Subentrati: Ferrari, Fantin, Sturz Dalla Pria, Tofanelli, Battistella, Manuel, Antonelli. All. Bonato

Asd Rugby Villadose: Piombo, Pinato, Pravato, E. Pellegrini, R. Pellegrini, M. Pellegrini, Baracco, Rizzatello, Greggio-Masin, E. Brizzante, Bressello, Ritrovato, Zanardi, Tenan, Galasso.- Subentrati.- M. Moretto, Davì, Melarato, Ceccolin, Bolognese, Previato.

Allenatore: Flaviano Brizzante.

Arbitro: Francesco Meschini di Milano

Rugby Serie B 
Risultati - domenica, 19 marzo 2017

Asd Rugby Bergamo 1950 - Asd Rugby Feltre 36-26
Rugby Petrarca - Rugby Paese 23-20
Rugby Mirano 1957 - Amatori Rugby Mogliano 30-39
Cus Padova ASD - Coenergia Caimani Rugby ASD 39-13
Iniziative - Villorba Rugby - Rubano Rugby 16-6
Grifoni Rugby Oderzo - Fulvia Tour Rugby Villadose 23-23

Classifica

Rugby Petrarca 73  
Rugby Paese 63  
Iniziative - Villorba Rugby 55  
Grifoni Rugby Oderzo 55  
Cus Padova ASD 48  
Asd Rugby Bergamo 1950 27   
Rugby Mirano 1957 26  
Amatori Rugby Mogliano 26  
Coenergia Caimani Rugby ASD 23  
Asd Rugby Feltre 23 
Fulvia Tour Rugby Villadose 18 
Rubano Rugby 16

 

19 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • I Wallabies non fanno sconti

    RUGBY Una bella Italia evidenzia lacune difensive che l’Australia sfrutta (40-27). Negata una meta regolare a Budd in avvio, ottimi segnali dalla mischia. Tour nel Pacifico che si chiude con tre sconfitte

  • Palla ovale, ma soprattutto spirito di gruppo

    RUGBY GIOVANILE Camp giunto alla settima edizione a Badia Polesine aperto a ragazzi e ragazze. Spazio anche a momenti ludici e conviviali ed una serata speciale dedicata al Tour dei Lions in Nuova Zelanda 

  • Rimpatriata di ex

    RUGBY ECCELLENZA Per l’11° Trofeo Adriano Pedrini di Badia Polesine squadre di lusso del massimo campionato italiano. Rovigo, Petrarca Padova, Viadana, Reggio, Medicei e il Valsugana (Serie A) dell’ex Polla Roux

  • Nella città etrusca partita inaugurale al Bettinazzi

    RUGBY ADRIA (ROVIGO) Un sabato in cui il vicesindaco Simoni ha anche provato le touche, festa ovale per rilanciare il progetto e coinvolgere il bassopolesine

  • Pressione non solo sugli azzurri

    RUGBY Sabato 24 giugno a Brisbane, alle 7 ora italiana con diretta su Sky Sport, l’Italrugby affronta l’Australia. La squadra di Conor O’Shea ha già collezionato due sconfitte con Scozia e Fiji

  • Zebre: ritorna tutto in mano alla Fir, ma lo era già

    RUGBY PRO12 A Parma che non tirasse una buona aria era noto da tempo, ma la federazione ha ufficializzato la chiusura della società privata e il reintegro delle Zebre. Rovigo deve trovare un accordo con il Benetton per non rimanere fuori dai giochi

  • Sorrisi sulla sabbia

    BEACH RUGBY Il Frassinelle (Rovigo) al torneo di Pesaro per condividere un’esperienza fantastica 

Cooking Chef Academy 730x90