SICUREZZA STRADALE Torna la 14esima edizione di Vado sicuro realizzato per le scuole incentrato sul tema dell’uso del telefono alla guida. Scade il 29 aprile l’invio degli elaborati 

Sicuri per la strada con le regole e la partecipazione al concorso

Cooking Chef Academy 730x90

Le scuole primarie e secondarie del Polesine hanno tempo fino al 29 aprile per proporre degli elaborati che vanno dalla poesia, ai video, all’immagine pubblicitaria incentrati sull’utilizzo del telefono alla guida e sulla strada, tema scelto per la 14esima edizione di Vado sicuro



Rovigo - Dopo le tante conferme e il successo delle precedenti edizioni, Vado Sicuro torna per offrire a bambini e ragazzi tante occasioni diverse di crescita e agli insegnanti strumenti forti ed efficaci per comunicare agli studenti l’importanza delle regole, sulla strada innanzitutto, ma non solo. 

L’edizione numero 14 è promossa da tantissime realtà del territorio come Adriatic Lng, ma anche soggetti istituzionali quali la Provincia di Rovigo, enti, mondo delle sport ed associazioni per portare avanti un percorso che sta incidendo in modo forte sulla formazione dei giovani come cittadini responsabili. 

“È fondamentale agire sul piano educativo – dice Marco Trombini, presidente della Provincia di Rovigo - e Vado sicuro, grazie alla collaborazione attiva e concreta di tanti amici, di tanti partners vecchi e nuovi, può continuare a educare, informare, sensibilizzare grandi e piccoli sulla sicurezza stradale, sulla responsabilità, sulla legalità come strumento di libertà per tutti. Perché la sicurezza non è determinata infatti solo da restrizioni, sanzioni, controlli, seppure estremamente importanti, ma anche dalla partecipazione di tutti i cittadini, dalla condivisione dei valori, dalla volontà di tutti di essere parte attiva a favore delle regole necessarie per una convivenza civile. La prevenzione dei comportamenti a rischio e l’acquisizione delle regole iniziano dai primi anni di vita e costituiscono un elemento fondamentale nei processi formativi della personalità dei nostri bambini e ragazzi”. 

Il focus dell’edizione del 2017 è l’utilizzo del telefono alla guida e sulla strada, che vuol dire mettere se stessi e gli altri in condizioni di elevato pericolo. A Vado Sicuro 2017 possono partecipare le scuole dell’infanzia e primarie realizzando un’immagine grafica che esprima un’idea o un punto di vista sul tema del rispetto delle regole, legato in modo specifico alla sicurezza stradale e le scuole secondarie di I e II grado creando immagini per campagne pubblicitarie sulla sicurezza stradale, poesie - testi rap - racconti o opere multimediali realizzate come campagne di sensibilizzazione contro l’utilizzo del telefono alla guida e sulla strada. Il termine per l’invio dei lavori è il 29 aprile 2017. 

11 aprile 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe