LUTTO A BOSARO (ROVIGO) Il paese si prepara a dare l'ultimo saluto a Filippo Braggiato, spentosi martedì 11 aprile in ospedale a Padova

Giovanissimo calciatore stroncato dal male a 14 anni

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017
Ai funerali, previsti giovedì 13 aprile, alle 16, a Bosaro, saranno tantissimi. Non a caso il primo cittadino sta predisponendo misure di sicurezza, in previsionel del numero di partecipanti. Intanto, da martedì 11 aprile, Bosaro è in lutto, per la morte di Filippo Braggiato, spentosi all'ospedale di Padova dove da tempo lottava con una malattia alla quale, alla fine, ha ceduto

Bosaro (Ro) - Un ragazzino pieno di vita che, sino all'ultimo, ha lottato con profondo coraggio contro il male. Questo il ritratto di Filippo Braggiato, l'adolescente di Bosaro spentosi martedì 11 aprile in ospedale a Padova, dove da tempo stava cercando di fronteggiare una difficile malattia. Il lutto, in paese, è  stato tremendo. In tanti ricordano Filippo per la passione con la quale giocava a calcio nel Borsea, sino a quando le condizioni di salute glielo hanno consentito.

I funerali son stati organizzati per le 16 di giovedì 13 aprile, quando si prevede l'afflusso di centinaia di persone. Lascia il papà Marino e la madre Deborah. Era figlio unico. La notizia si è abbattuta in una Bosaro incredula, commossa. Il ragazzino era conosciutissimo anche a Polesella, dove aveva studiato alle medie.
12 aprile 2017




Correlati:

Musikè fondazione cariparo