CALCIO SERIE D Il Delta Rovigo perde in casa contro il Virtus Castelfranco 0-1 e non approfitta della vittoria dell'Adriese sul campo dell'Imolese. Il Ravenna balza in testa e supera tutti. Biancazzurri ora terzi, ma nulla è compromesso

Occasione sprecata, ma non è finita

Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Eroe di giornata il portiere ospite. Gibertini neutralizza tutte le occasioni biancazzurre superandosi più volte. Migliore in campo
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Bella iniziativa al Gabrielli con la vendita delle uova pasquali dell'Ail (associazione contro le leucemie)
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Bella iniziativa al Gabrielli con la vendita delle uova pasquali dell'Ail (associazione contro le leucemie) che ha visto coinvolti anche i tifosi del club La Vecchia Guardia
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Canevone presente
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Delusione per mister Parlato, ennesima occasione sprecata
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Occasionissima per Nichele nel primo tempo, la sfera esce di poco
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Gol vittoria da dischetto di Adil Mezgour
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: l'esultanza ospite
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Alessandro Miotto
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Nicola Ferrari
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Nella ripresa occasioni a raffica per i biancazzurri, Gibertini neutralizza più volte
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Nella ripresa occasioni a raffica per i biancazzurri, Gibertini neutralizza più volte
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: la delusione di Jacopo Fortunato sostituito dopo il primo tempo
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Società Polesine che hanno risposto all'iniziativa del Delta aderendo all'invito
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Gibertini si supera parando l'impossibile a Zubin
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Alla fine per il Delta rimane il rammarico di aver mancato una grossa occasione
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: La delusione di capitan Sentinelli
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Emil Zubin
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Jonatan Alessandro
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: il Delta ci prova fino all'ultimo
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: la delusione del patron Mario Visentini al suo fianco Andrea Bimbatti
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Marco Ilari
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: volti scuri in tribuna
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: Marco De Anna
Delta Rovigo - Virtus Castelfranco: A Ravenna i ragazzi di Carmine Parlato si giocheranno tutto
Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Al Virtus Castelfranco basta un rigore realizzato da Mezgour al 30’ e un super para-tutto Gibertini. Il Delta Rovigo sciupa una grande occasione per balzare in vetta alla classifica. Successo per l’iniziativa della società biancazzurra rivolta alle realtà del territorio, In molte si sono presentate in divisa usufruendo dell’omaggio per godersi la partita. Purtroppo il risultato non è stato favorevole ai ragazzi di Carmine Parlato. All’interno del Gabrielli, in collaborazione con i tifosi de La Vecchia Guardia, l’Ail (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma Onlus). In tribuna anche Oscar Cavallari, tecnico dell’Adriese esonerato questo inverno ed ex deltino. Proprio i granata giovedì hanno battuto l’ex capolista Imolese.
leggi l'intervista a Carmine Parlato
leggi l'articolo sulla vittoria dell'Adriese


Rovigo - Prima sconfitta casalinga per il Delta Rovigo, fermato tra le mura amiche del Francesco Gabrielli, dalla compagine di Marcello Chezzi. Battute iniziali molto veloci per la formazione biancazzurra che dopo solo trenta secondi si proietta in attacco, con Dionisi che crossa al centro, trova Alessandro, il pallone varca la linea ed entra in rete, ma l'assistente alza la bandierina e segnala la posizione di offside. Due minuti più tardi, uomini di Carmine Parlato, ancora offensivi con Alessandro, che calcia in porta, la sfera viene deviata e i padroni di casa guadagnano angolo. Sul corner successivo il reparto arretrato ospite mette fuori dall'area. Al 5' Ferrari tira verso i pali e i rodigini guadagnano un nuovo angolo: Fortunato batte, ma mette fuori la difesa del Castelfranco. La risposta degli ospiti arriva al 9': pallone in verticale da Geraci a Meucci, esce a valanga Boccanera, rischia sull'intervento, e mette sul fondo. Al 10' tiro-cross dalla fascia sinistra di Mezgour che si spegne sul fondo. Deltini nuovamente veementi all'11 con Fabbri: bella conclusione dalla distanza, ma non riesce ad inquadrare il bersaglio. Al 20' punizione di Fortunato dal settore destro, tocca Fabbri ma il guardalinee alza per segnalare il fuorigioco. Al 23' fallo laterale di Fabbri che arriva in area, allunga di testa Ferrari, la difesa modenese spazza. Accelerazione sulla fascia sinistra di Martina al 26', che crossa al centro, ma il suo traversone é totalmente sballato. Al 29' palla tagliata che arriva a Mezgour, Sentinelli atterra Caselli, e viene ammonito. Dal dischetto Mezgour trafigge Boccanera che intuisce la traiettoria ma non ci arriva. Al 38' palla in mezzo da fascia destra di Alessandro verso Nichele, che davanti alla porta sbaglia di pochissimo. Al 40' cross verso il centro di Ilari, pallone deviato da un difensore, tocca Ferrari, ma interviene sicuro sulla palla Gibertini. L'ultima azione della prima frazione è del Castelfranco al 43': palla filtrante di Mezgour verso il centro, trova Geraci, che serve sulla destra Oubakent, grande conclusione dell'attaccante, ma sono ottimi i riflessi di Boccanera. 

Nella ripresa il Delta cerca di recuperare subito il punteggio: al 48' Dionisi crossa dalla fascia destra e Alessandro calcia da posizione centrale verso la porta, ma la palla esce. Al 59' azione su schema da calcio piazzato: Migliorini, serve sulla destra Sentinelli, che mette in mezzo, colpisce di tacco Ilari, poi il pallone nel mucchio arriva a De Anna e tira in porta, ma Gibertini è miracoloso e salva sulla linea. Il portiere dei gialloneri si supera una seconda volta e salva ancora su Alessandro al 60' quando la sfera sembrava ormai entrata. Il Delta continua a crescere e al 63' Ilari serve De Anna che conclude, ma Gibertini tiene ancora a galla i suoi compagni. Al 64' Jonatan riceve in area e davanti alla porta vede infrangere la sua conclusione sui difensori avversari, sprecando la chance più ghiotta di tutta la sfida per pareggiare. La gara in queste fasi è un monologo di marca biancazzurra: al 72' cross dalla destra, pallone che arriva a Zubin e Gibertini salva nuovamente. All'81 uno degli ultimi assalti della Virtus: Signorino calcia dai venti metri e colpisce la base del palo. Nei minuti finali il Delta si porta totalmente nella trequarti avversaria e all'87 ci prova sugli sviluppi di un calcio piazzato: punizione battuta veloce da Migliorini che con un passaggio serve De Anna, ma il giovane talento da posizione defilata si vede respingere il pallone da Gibertini. L'ultima occasione arriva nei minuti di recupero: al 93' punizione battuta da trenta metri da Migliorini, serve Sentinelli, che colpisce di testa, para Gibertini, e guadagna un angolo. Sul corner successivo la difesa butta fuori dall'area, e la partita termina con la vittoria degli emiliani. Il Ravenna ne approfitta e guadagna la testa della classifica portandosi a quota 60, e diventando la nuova prima forza del campionato. 

Andrea Rizzatello

DELTA ROVIGO - VIRTUS CASTELFRANCO 0 - 1 
Reti: 30' rig. Mezgour (VC) 

Delta Rovigo: Boccanera, Dionisi, Fabbri, Sentinelli, Contri, Fortunato (1'st Migliorini), Miotto (6' st De Anna), Nichele, Ferrari, Ilari (15'st Zubin), Alessandro. A disposizione: Careri, Capogrosso, M'Boup, Potenziani, Gattoni, Soro, De Anna. Allenatore: Carmine Parlato

Virtus Castelfranco: Gibertini, Zinani, Laruccia, Meucci, Caselli, Giordani, Mezgour, Montanari, Geraci (21'st Signorino), Martina, Oubakent (29'st Pane) . A disposizione: Pagani, Al Hassan, Serafini, Pane, Bagatti, Martino, Camarà, Graziosi. Allenatore: Marcello Chezzi

Direttore di gara: Francesco Cosso di Reggio Calabria
Assistenti: Mattia Segat di Pordenone, Alberto Beltrame di Udine

Ammoniti: Sentinelli, Migliorini (D), Meucci, Giordani, Pane (V) 
Recupero: 1' 5'

Risultati 31 Giornata 
Campionato Nazionale Serie D Girone D
Giovedì 13 Aprile 2017 ore 15 

Imolese - Adriese 0 - 2
Castelvetro - Scandicci 1 - 1 
Sangiovannese - Correggese 3 - 0 
Fiorenzuola - Mezzolara 2 - 2 
Rignanese - Pianese 1 - 0 
Lentigione - Poggibonsi 2 - 0 
Colligiana - Ravenna 0 - 2 
Ribelle - San Donato Tavernelle 1 - 1
Delta Rovigo - Castelfranco 0 - 1 

Classifica: Ravenna 60, Imolese 59, Delta Rovigo 58, Lentigione 56, Correggese 52, Castelvetro 44, Scandicci 44, Mezzolara 44, Pianese 43, Colligiana 40, San Donato Tavernelle 40, Rignanese 40, Fiorenzuola 37, Ribelle 35*, Adriese 33, Sangiovannese 32, Virtus Castelfranco 26, Poggibonsi 18.

*Ribelle un punto di penalizzazione

Prossimo Turno 32 Giornata 
Campionato Nazionale Serie D Girone D
Domenica 23 aprile 2017 ore 15 

Poggibonsi - Castelvetro 
Adriese - Colligiana
Ravenna - Delta Rovigo
Correggese - Fiorenzuola 
Imolese - Lentigione 
Pianese - Mezzolara 
Castelfranco - Ribelle 
San Donato Tavernelle - Rignanese 
Scandicci - Sangiovannese 

13 aprile 2017




Correlati:

  • Il derby è dei Pescatori 

    CALCIO PRIMA CATEGORIA ROVIGO La Tagliolese viene battuta 2-1 nel derby dallo Scardovari: i “Pescatori” sbloccano la gara con Vendemmiati e raddoppiano con Vidali. Bergamini accorcia le distanze nel finale

  • Biancazzurri sconfitti, addio sogni di gloria

    CALCIO SERIE D Il Delta Rovigo perde a Ravenna 1-0 e praticamente compromette la possibilità di vincere il campionato e di conquistare direttamente la Lega Pro

  • I granata adesso ci credono 

    CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO)  L’Adriese di Gianluca Mattiazzi batte 3-1 la Colligiana di Stefano Carobbi tra le mura amiche del Luigi Bettinazzi: al vantaggio di Crocetti, rispondono Cesca, Colman Castro e Marcandella

  • Orgoglio bassopolesano

    CALCIO ECCELLENZA ROVIGO Il Loreo vince in trasferta 1-0 contro gli scaligeri dell’Oppeano e ottengono tre punti fondamentali per chiudere il campionato in bellezza

  • Si decide tutto all’ultima giornata 

    CALCIO PROMOZIONE ROVIGO Il Porto Viro pareggia tra le mura amiche contro l’Azzurra Due Carrare, il Badia Polesine perde al Degani Magnan contro il San Giorgio in Bosco

  • Giallorossi in Prima 

    CALCIO SECONDA CATEGORIA ROVIGO Il Crespino di Enrico Resini pareggia 2-2 contro il Bosaro di Nasti e vince il campionato con una giornata d'anticipo. Tifosi in festa con fumogeni e striscioni

  • Cinquina biancazzurra 

    CALCIO ROVIGO OVER 35 I biancazzurri stendono il Montegrotto imponendosi 5-3 con quattro reti di bomber Giuseppe Perrone 

Rosolina Mare - Notte di fuoco