PATTINAGGIO ROVIGO  Skating Club Rovigo settimo ai Regionali giovanili nell’impianto di casa. Al via l’Italian Inline Tour con il trofeo Bononia Fini Sport (Bologna)

Ottimo piazzamento, perfetta l’organizzazione 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

La manifestazione riservata alle categorie Giovanissimi ed Esordienti ed organizzata dallo Skating Club Rovigo ha visto circa 130 atleti sfidarsi in due formati di gara svoltesi interamente in pista piana: la prima di destrezza, prova a tempo, mentre la seconda sulle lunghe distanze con le competizioni in linea, con classifica finale che somma i due risultati formando il cosiddetto “dittico”.


Rovigo - Il Gs Scaltenigo domina il Campionato Regionale giovanile disputatosi la scorsa domenica 9 aprile al Pattinodromo delle Rose Adriatic Lng, mettendo alle spalle l’Azzurra Pattinaggio Corsa e i Pattinatori Spinea, con la squadra di casa organizzatrice giunta in settima posizione. La manifestazione riservata alle categorie Giovanissimi ed Esordienti ed organizzata dallo Skating Club Rovigo ha visto circa 130 atleti sfidarsi in due formati di gara svoltesi interamente in pista piana: la prima di destrezza, prova a tempo, mentre la seconda sulle lunghe distanze con le competizioni in linea, con classifica finale che somma i due risultati formando il cosiddetto “dittico”. 

Questi i successi in dettaglio relativi agli atleti della compagine verdeblu guidata dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti e dall’allenatrice Paola Gallo. Nei giovanissimi 1 si segnala il settimo posto di Petra Biasioli (quinta nella destrezza, ottava nella 600 m in linea), mentre nei pari età maschili ottava posizione per Pietro Dolcetto (settimo ed ottavo). Nei Giovanissimi 2 in sequenza Matile Crivellari settima (tredicesima nella destrezza, quarta nella 800 in linea), Elena Ponzetto nona (11/6), Vittoria Ferrigato decima (9/13), Dalia Buzzoni ventunesima (19/21), Carlo Tiengo decimo nei maschi (10/7). Salendo di età, negli Esordienti 1 si segnala la settima posizione di Greta Scalabrin nelle femmine (decima nella destrezza, quarta nella 1000 m in linea), mentre quarto Marco Giandoso nei maschi (5/3). Infine negli Esordienti 2 undicesima posizione per Emma Trovò (undicesima nella destrezza e decima nella 1200 in linea), tredicesima Gioia Tenan (13/10).

Lo scorso weekend inoltre ha preso il via l’Italian Inline Tour, con il Trofeo Bononia Fini Sport (Bologna). Negli allievi ha partecipato Leonardo Fantato, centrando l’11esimo tempo nella 500 sprint (46.940), per poi ottenere un 23esimo posto nella 1000 metri formula mondiale, 14esimo nella 5000 metri in linea e 19esimo nella 5000 m ad eliminazione. Nei Senior grande performance di Valentino Bressan, nonostante il dolore alla schiena che si ripercuote da alcune settimane. Un ottimo 21esimo tempo nella 500 sprint (44.790) con ben 46 avversari, mentre nella 1000 metri formula mondiale ha tagliato il traguardo in 26esima posizione portando poi a conclusione anche la 10000 metri in linea. La seconda tappa si terrà proprio al Pattinodromo delle Rose domenica 30 Aprile con la 32esima edizione del Memorial Arturo Ponzetti.

 

15 aprile 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017