INCONTRI ROVIGO Parte una rassegna di tre incontri per rendere possibile una cultura della diversità che favorisca l'incontro e il confronto: tante le personalità partecipanti

"Il disabile più grave è quello culturale"

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Tre sabati, il 22 e il 29 aprile e il 6 maggio, per combattere la disabilità culturale e, anzi, favorire l'incontro con l'altro e con le sue diversità rispetto a noi


Rovigo - "La disabilità culturale è il vero impoverimento morale ed etico della nostra società: una cultura della diversità, che rende possibile l’incontro e il confronto con l’altro nel rispetto delle diverse individualità è una concreta possibilità di apertura e crescita". Questa la premessa che sta alla base del ciclo di incontri organizzato in città per tre sabati, dal 22 aprile al 6 maggio.

Se ne parlerà a Rovigo grazie a un  ciclo di incontri  che si terranno  nella Sala degli Arazzi dell’Accademia dei Concordi grazie a una idea dall’Associazione Pianeta handicap con il sostegno  della Fondazione Banca del Monte di Rovigo: l’esperienza è condivisa anche dalle associazioni amici di Elena, Down Dadi di Adria e la volanda. I seminari , a cui parteciperanno per offrire il loro contributo autorevoli relatori, si terranno sabato 22 aprile, sabato 29 aprile e sabato 6 maggio dalle ore 9,30 alle ore 12,30. I temi portanti degli incontri saranno : la cultura come rispetto della diversità, disabilità e creatività, lavoro per essere simile agli altri.

Tra i relatori  Urbano Brazzale, direttore dei servizi socio – sanitari dell’Azienda Ulss 5; Leda Bonauguro, presidente pianeta handicap; Giovanni Boniolo, professore ordinario  ateneo estense, insieme a Chiara Paparella, responsabile disabilità Ulss 5, Vittorio Spampinato della Fondazione Ghironda (Bologna).

Non mancheranno durante le giornate di studio testimonianze dei volontari di Porto Alegre,  Down Dadi, La Volanda.

 

 

20 aprile 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Murales dedicato a chi ha cambiato il mondo

    ARTE E SCUOLA PORTO VIRO (ROVIGO) A Donada e Contarina va in scena il progetto "Arte per i diritti umani". Un successo i laboratori con 120 ragazzi

  • Alla tenuta di Ca’ Zen musica per tutta l'estate

    CULTURA TAGLIO DI PO (ROVIGO) Il circolo culturale Il Quadrivio presenta una serie di eventi culturali, tra concerti, masterclass e aperitivi in villa, con Marina De Liso, Gerardo Felisatti, Wilma Vernocchi, Gustavo Romero, Julia Meynert e tanti altri

  • Ma chi l'ha detto che non è "roba" per giovani?

    CULTURA ROVIGO L’associazione Dante Alighieri celebra la “Giornata della Dante” il 31 maggio, in occasione della quale sarà presentato il comitato giovani 

  • Gabbris, artista del nostro tempo 

    CULTURA ROVIGO Sabato 27 maggio alle ore 10 in Accademia dei Concordi si terrà convegno dedicato alla figura del pittore, regista, docente, scenografo, poeta rodigino 

  • Fratta esclusa dal maxi fondo per Matteotti

    ASSURDO A FRATTA POLESINE (ROVIGO) Spuntano gravi carenze nella legge per tutelare la memoria del martire socialista. Le personalità del Polesine si mobilitano e mandano le loro proposte alle commissioni della Camera e del Senato, ministro dei Beni cultur

  • Il mito di Shahrazad nell’arte del ‘900

    SPETTACOLO ROVIGO Ultimo appuntamento del ciclo di conferenze mercoledì 24 maggio nella sala Arazzi dell’Accademia dei concordi con Ivana D’Agostino. Dai Ballets Russes all'Haute couture al cabaret al cinema muto

  • "La polizia locale occupa il posto per disabili": la foto denuncia

    IL CASO A TRECENTA (ROVIGO) Foto scattata nel posteggio dell'ospedale San Luca, nell'ambito di una campagna a livello nazionale per "segnalare" casi di usurpazione di posti auto per i i diversamente abili

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe