LAVORI PUBBLICI PORTO TOLLE (ROVIGO) Approvata la rettifica per il triennio 2017-19 che ha visto il cambio di destinazione del campo di calcio di via Brunetti a Cà Tiepolo e dell’ex scuola elementare di Pila

Ottimizzato il piano delle alienazioni per "finanziare opere pubbliche"

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Per il triennio 2017-19 il Comune di Porto Tolle ha messo in vendita ben 17 appartamenti oltre ad 11 unità immobiliari legate al piano di vendita approvato dalla Regione per un totale di circa 1,8 milioni di euro. Nel piano delle alienazioni due i cambi di destinazione d’uso 



Porto Tolle (Ro) - Piccole modifiche al piano delle alienazioni 2017-19 del comune di Porto Tolle dove il consiglio comunale ha provveduto ad approvare la rettifica dopo aver discusso dell’argomento nella seduta del 31 marzo. 

Questo ulteriore passaggio si è reso necessario per specificare la mutazione di destinazione di zona del vigente strumento urbanistico comunale, in particolare per due lotti: uno a Pila, l’ex scuola elementare, ed a Cà Tiepolo il campo di calcio di via Brunetti, divenuti ora residenziali. Con l’approvazione della delibera si è adottata di conseguenza la relativa variante allo strumento urbanistico.

L'importante argomento è stato illustrato dal vicesindaco Mirco Mancin, il quale ha svolto una dettagliata relazione volta a specificare quali siano i beni suscettibili di alienazione e di valorizzazione. Ha poi evidenziato come "una corretta politica di dismissioni immobiliari possa consentire di raggiungere importanti risultati, e che grazie alle operazioni di alienazione di beni immobili il Comune potrà reperire importantissime risorse finanziarie utili, fra l'altro, per il finanziamento di importanti opere pubbliche che serviranno a valorizzare ancor di più il nostro territorio. Siamo arrivati a queste scelte attraverso un accurato censimento di tutte le proprietà immobiliari e mettendo in campo quella che definirei una ponderata opera di alienazione”.

Nel prossimo triennio sono stati messi in vendita, oltre alle 11 unità immobiliari legate al piano di vendita approvato dalla Regione, anche altri 17 appartamenti per lo più sfitti e dislocati a Tolle, Scardovari e Cà Mello, un edificio singolo a Donzella, il campo di calcio di Via Brunetti e l’ex scuola elementare di Pila per un totale di circa 1,8 milioni di euro. 

20 aprile 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017