ALLARME PER LA DISCARICA Il parlamentare Diego Crivellari alla Camera dei deputati lancia l'allarme e parla di campionamenti che già giustificherebbero la preoccupazione

"Rischio inquinamento della falda in Alto Polesine"

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017
Parla di campionamenti che giustificano la preoccupazione, il deputato polesano Diego Crivellari, facendo riferimento a quelle che a suo avviso potrebbero essere le conseguenze dell'attività della discarica di Torretta

Rovigo - "Gli effetti dell’inquinamento riconducibili all'attività della discarica di Torretta, preoccupano anche i Comuni dell'Alto Polesine". Il problema è stato sollevato dal parlamentare del Partito Democratico Diego Crivellari in Commissioni alla Camera dei Deputati con la presentazione di una interrogazione all'indirizzo del Ministero dell'Ambiente.

"Dati recentemente raccolti - ha continuato Crivellari - evidenziano la presenza di solfati, ferro, manganese, magnesio, calcio e arsenico nelle acque della zona. Dal monitoraggio Arpav 2016 sono emersi valori allarmanti, richiamati pubblicamente e portati all'attenzione delle autorità da parte delle stesse amministrazioni locali: almeno tre parametri, indicatori della presenza di percolato, hanno superato in concentrazione i limiti attualmente sanciti dal Codice dell’ambiente, con effetti potenzialmente pericolosi per i Comuni polesani di Melara, Bergantino e Castelnovo Bariano".

 "I campionamenti eseguiti da Arpav sulle acque superficiali hanno rilevato concentrazioni addirittura triplicate di metalli pesanti come arsenico, manganese, nichel, facendo ipotizzare il rischio concreto di inquinamento delle falde. Non da ultimo, su sollecitazione di comitati locali di cittadini molto preoccupati vi è stato lo scorso 13 aprile un sopralluogo di Arpav e Carabinieri nell'area per raccogliere dati ed informazioni ulteriori".

 "Ai massimi livelli governativi e del Ministero competente ho voluto chiedere appunto - ha concluso Crivellari - se sono a conoscenza della situazione venutasi a creare e quali iniziative intendano mettere in atto per tutelare la salute della popolazione dei comuni coinvolti, con particolare riferimento ai Comuni dell'area alto-polesana".
20 aprile 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • Dopo la catastrofe allarme per l'Eternit gettato via

    SALUTE PUBBLICA ROVIGO Capannoni distrutti dal maltempo: in molti c’era l’amianto. L’Ulss e Arpav inviano ai sindaci del Polesine un protocollo per la messa in sicurezza d’emergenza di quei materiali

  • Daneco verso il fallimento. Concordato con riserva

    GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO Dopo l'abbandono della discarica di Taglietto 0 a Villadose si scopre che il gestore versa in una situazione debitoria drammatica e probabilmente non farà fronte ad alcuna obbligazione

  • Scontro sullo scolo inquinamento e sugli scarichi "colpevoli"

    IL CASO A LENDINARA (ROVIGO) Il Comune ritiene di avere individuato la causa della periodica contaminazione del San Rocco, ma il Comitato Lasciateci Respirare ha qualcosa da ridire...

  • Allarme ambientale, chi di dovere sapeva

    DISCARICA RIFIUTI TAGLIETTO 0 A VILLADOSE I pozzi di raccolta percolato tracimano, Davide Benazzo di Cgil dimostra come Prefettura, Consorzio Rsu e Provincia sapevano da marzo che Daneco aveva abbandonato il sito

  • Bomba ambientale a Villadose

    DISCARICA RIFIUTI TAGLIETTO 0 A VILLADOSE Durissima determinazione della Provincia di Rovigo contro il gestore Daneco Impianti per scongiurare il disastro ambientale. I pozzi di raccolta percolato di T0 tracimano. Come lo scorso agosto 2016

  • Col georadar, caccia ai rifiuti pericolosi dal cielo

    AMBIENTE ROVIGO Rilievi in corso, disposti dal ministero, tra Altopolesine e mantovano. Una presenza che non è sfuggita a più di un lettore di Rovigooggi

  • Non c'è più inquinamento: ora l'acqua si può utilizzare

    AMBIENTE ROVIGO Via libero all'impiego dell'acqua prelevata dal Ceresolo e dallo scolo Rezzinella, dopo lo stop imposto in seguito alla moria di pesce e alle analisi dello scorso dicembre

Musikè fondazione cariparo 730x90