RUGBY PRO12 Il Benetton Treviso per la stagione 2017-2018 ha ingaggiato Whetu Douglas. Il neozelandese ha già lasciato Christchurch, in queste settimane si occuperà delle ultime pratiche burocratiche per poi raggiungere i compagni  

Secondo colpo ad effetto dei biancoverdi

Whetu Douglas ultimo colpo di mercato del Benetton Treviso
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Whetu Douglas: “Sono entusiasta di giocare nel Benetton Rugby e sperimentare tutto quello che la cultura italiana ha da offrire a me e alla mia famiglia. In questi mesi ho avuto la possibilità di parlare a lungo con il direttore sportivo Pavanello e con coach Crowley rimanendo impressionato dai loro progetti per il club, farò del mio meglio per aggiungere valore alla squadra dentro e fuori dal campo.”

leggi l’articolo sull’altro colpo di mercato del Benetton 


Treviso - Benetton Rugby è lieto di comunicare un altro colpo di mercato in vista della prossima stagione, si tratta del terza linea centro Whetu Douglas attualmente in forza ai Crusaders.

Il talentuoso classe 1991 –190 cm x 107 kg- dopo essersi messo in mostra con le maglie del Waikato e dei Maori All Blacks, quest’anno è stato chiamato dalla franchigia neozelandese con sede a Christchurch all’arduo compito di sostituire il capitano degli All Blacks Kieran Read, quest’ultimo out per un intervento chirurgico al polso.

Nonostante sia stata la sua prima esperienza in Super Rugby, Whetu ha dimostrato di possedere le qualità tecniche e fisiche per poter adempiere al compito che gli è stato assegnato. Il terza linea centro è stato infatti impiegato in sei dei sette match al momento disputati dai Crusaders andando in meta tre volte e guadagnandosi così la stima di coach Robertson che avrebbe preferito tenerlo in squadra sino al termine della competizione che vede coinvolte le franchigie provenienti da Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa, Argentina e Giappone.

Whetu che ha già lasciato Christchurch, in queste settimane si occuperà delle ultime pratiche burocratiche per poi raggiungere i nuovi compagni biancoverdi in tempo per l’inizio della pre-stagione.

Queste le sue prime parole da Leone: “Sono entusiasta di giocare nel Benetton Rugby e sperimentare tutto quello che la cultura italiana ha da offrire a me e alla mia famiglia. In questi mesi ho avuto la possibilità di parlare a lungo con il direttore sportivo Pavanello e con coach Crowley rimanendo impressionato dai loro progetti per il club, farò del mio meglio per aggiungere valore alla squadra dentro e fuori dal campo.”

Il direttore sportivo Antonio Pavanello ha tenuto a sottolineare: “L’esserci mossi in tempo sul mercato ci ha permesso di portare a Treviso un giocatore talentuoso come Whetu. Le sue performance in Super Rugby e le parole di apprezzamento che i Crusaders hanno speso nei suoi confronti, non fanno che confermare l’ottima intuizione che avevamo avuto mesi fa nel volerlo in squadra con noi. Leader del Waikato ha tra suoi punti di forza l’essere dotato di una buona mobilità e di importarti skills che lo rendono pericoloso in fase offensiva.”

 

20 aprile 2017




Correlati:

  • Borsari bloccata dal ghiaccio

    RUGBY SERIE B A Mirano il Badia (Rovigo) non riesce a giocare. Manto erboso ridotto ad una lastra di ghiaccio, troppo pericoloso per gli atleti. Match rinviato

  • Neroverdi in vetta alla classifica

    RUGBY SERIE C1 Impresa del Fulvia Tour Villadose che nel finale contro il Bassano si trova a giocare in 12 contro 15. Successo (31-26) che vale l’aggancio in testa

  • Ottimo momento di forma dei galletti

    RUGBY SERIE C2 Il Biscopan Frassinelle (Rovigo) doma i Leoni del Nord Est imponendosi 50-0  

  • Doppio successo dei giovani rossoblù

    RUGBY Vittoria importante per l’Under 18 della FemiCz Rovigo contro il Mogliano (22-16). La Cadetta dilaga contro lo Scaligera Valeggio 64-12

  • Weekend senza soddisfazioni

    RUGBY GIOVANILE Tra rinvii e riposi ha giocato solo l’Under 14 della dell'Andreotti Auto Fulvia Tour Villadose

  • I Bersaglieri dominano senza problemi

    RUGBY CONTINENTAL SHILED La FemiCz Rovigo chiude il discorso con il Centro Desportivo e Universitario de Lisboa in 31’ minuti (45-7). Rossoblù straripanti nelle fasi statiche e in difesa

  • Zero turnover per Calvisano

    RUGBY CONTINENTAL SHIELD Soddisfatti, ma consapevoli che nelle prossime due settimane sarà durissima. La FemiCz Rovigo si gode il successo di coppa pensando a Calvisano e Petrarca Padova in campionato 

Bancadria 730x90 esclusiva