MOTORI ROVIGO A Coriano l’aerografista professionista Cristian Bianchini, invitato dalla storica fidanzata di Marco Simoncelli, ha donato le sue opere d’arte alla Fondazione per beneficenza 

Un polesano al Sic Day

A destra Cristian Bianchini con Kate Freddi storica fidanzata di Marco Simoncelli
La moto decorata da Cristian Bianchini
La moto decorata da Cristian Bianchini
Il motogiro a Misano per il Sic Day
Il quadro di Cristian Bianchini dedicato a Marco Simoncelli
Il quadro di Cristian Bianchini dedicato a Marco Simoncelli
La moto decorata da Cristian Bianchini
Cristian Bianchini all'opera
Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

Ha cominciato per passione, ora è un professionista affermato. Il casco di Mimmo Schiattarella, che è figurato tra i 12 migliori del 2016, era stato opera sua. Cristian Bianchini al “Sic Day”, memorial in ricordo di Marco Simoncelli, per beneficenza ha decorato anche la moto apripista della manifestazione, ricevendo anche i complimenti del sindaco di Coriano.  


Rovigo - Una Fondazione porta il suo nome, quel numero 58 che rimarrà nei cuori degli sportivi per sempre. Da quel maledetto 23 ottobre 2011 Marco Simoncelli non c’è più, ma la sua famiglia ha deciso che le idee e la beneficenza, nel nome e nel ricordo di Sic, lo renderanno immortale. Tanti i progetti sostenuti dalla Fondazione, un sostengo concreto a chi soffre, ai più deboli. A pochi passi da Riccione (casa sua), sta nascendo un centro diurno per disabili, per contribuire a questo progetto del valore di oltre 2 milioni di euro, la fondazione cederà la completa gestione ad un cooperativa esperta del settore. Per raccogliere fondi, a Coriano (paese natale) si celebra il “Sic Day”, giunto alla sesta edizione, domenica 23 aprile ha fatto il solito pienone. Motogiro sul circuito di Misano da brividi, protagonista, della manifestazione, anche l’aerografista professionista Cristian Bianchini. Si è fatto da solo, autodidatta, nel 2008 si è aperto un’azienda “Cristian Aerografie”, e spinto dalla passione ha cominciato a decorare auto, moto, caschi, un po’ di tutto. Nel giro di qualche anno si è tolto delle belle soddisfazioni. Il casco più prestigioso, ed entrato nella top 12 dei migliori del 2016, è quello di Mimmo Schiattarella, l’autore è proprio Bianchini. 

Collabora anche per la cura del design di auto box, e tutto il necessario, per la Zrs Motorsport di Alessandro Zambon di Rovigo, attuale campione in carica per il trofeo Peroni con Porsche 997 guidata dal lucchese Riccardo De Bellis, piazzamenti europei nel Tunig 1°, 2°, 3° posto europeo con tre auto differenti di tre polesani, e una di queste, quella di Claudio Bassini, nel 2016 è giunta in semifinale della cosiddetta coppa dei campioni del Tuning (il famoso Show Down di Bondesee in Germania).

Ma la soddisfazione più grande forse l’ha ricevuta proprio a Coriano al “Sic Day”, ha ricevuto l’invito direttamente da Kate Freddi (storica fidanzata del compianto Sic) la quale oltre ad averlo voluto come rappresentante di una categoria di lavoro, ha accolto con evidente commozione un birillo da bowling da lui decorato a tema per l’occasione, e donato da un generoso signore di Milano (Ettore) che lo ha voluto regalare alla fondazione Simoncelli, dopo esserselo aggiudicato ad una agguerrita asta benefica. Altri momenti toccanti son stati la consacrazione della moto di Mirco Mirri, rodigino legato alla fondazione Simoncelli, come moto tributo ed apripista dei motogiri del memorial. Moto ovviamente aerografata da Cristian Bianchini che ha ricevuto anche l'apprezzamento da parte del sindaco di Coriano, Domenica Spinelli, per l’ottimo lavoro svolto.  Ma c’è di più, Bianchini sta realizzando anche un quadro dedicato a Simoncelli, opera che donerà alla Fondazione per beneficenza. 

 

 

 

28 aprile 2017
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

  • La sfortuna perseguita il polesano 

    MOTORI ROVIGO Il pilota adriese Matteo Luise continua a vedere il buio alla fine del tunnel ed incassa un altro ritiro, il terzo consecutivo, per cedimento del motore della sua Fiat Ritmo

  • Prima gara stagionale 

    MOTORI ROVIGO Nella prima gara del Trofeo Italiano Amatori, poca gloria per gli alfieri del Team Pregnocorse

  • Il futuro passa per l’autodromo polesano 

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Prima sabato 12 maggio una breve prova di guida sicura rivolto agli studenti neopatentati degli istituti scolastici superiori adriesi, poi la gara Endurance con auto elettriche ed ibride

  • Luise al Valsugana Historic vuole il bis

    MOTORI ROVIGO Il pilota adriese, Matteo Luise, alla guida della Fiat Ritmo 130 gruppo A, sarà ai nastri di partenza della classica trentina con l'intento di riconfermare il successo della passata edizione

  • Esordio sfortunato

    MOTORI ROVIGO L'International Rally Cup non parte nel migliore dei modi per il pilota di Taglio di Po. Eros Finotti a lungo in lotta per il successo finale, esce di scena sulla penultima prova speciale

  • Esordio con il botto 

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin,  porta il primo successo in casa Mach 3 Sport con la vittoria di classe 1600 ed il terzo posto in gruppo Prod. E in terra vicentina

  • Splendida prestazione per Salviato 

    MOTOCROSS Moto club Due Torri Rovigo in pista a Ferrara il giorni di Pasquetta per il campionato Triveneto Fmi

Animazione estiva Baseball Camp 2018