VIOLENZA SULLE DONNE ROVIGO Parte la raccolta firme, con annesso flash mob in concomitanza con il concerto per la Festa dei lavoratori: "La violenza intanto non si ferma"

"Sospeso o chiuso?": 1° maggio di lotta per il Centro

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Da oggi, domenica 30 aprile,il Centro antiviolenza di Rovigo chiude i battenti (LEGGI ARTICOLO). La motivazione citata dall'associazione che gestisce il servizio è la mancanza di fondi. Da parte sua, il Comune di Rovigo assicura che considera il servizio una priorità e che  già giovedì 4 maggio si terrà un incontro per riattivarlo il prima possibile  e parla di una sospensione (LEGGI ARTICOLO). Intanto, parte la mobilitazione



Rovigo - "Il 1° maggio festa dei lavoratori diventa a Rovigo l'urgente occasione per chiedere con più forza possibile la riapertura del Centro antiviolenza sulle donne". Lo afferma la nota di Comitato articolo 32 per la salute e il sociale. 

Il Comitato torna quindi sulla questione della sorte del Centro antiviolenza, che da domenica 30 maggio chiude i battenti, per mancanza di fondi. L'amministrazione comunale assicura che si tratta di una chiusura solo  temporanea, dal momento che a giorni cominceranno gli incontri per riattivarlo il prima possibile, ma intanto scatta la mobilitazione.

L'occasione buona per farla scattare sarà il concerto di domani, lunedì 1° maggio. Dalle ore 16.30 di lunedì 1° maggio sarà presente in piazza Matteotti, dove si terrà il concerto, un banchetto per raccogliere firme contro la chiusura e per l'immediata riapertura del Centro antiviolenza.

Intorno alle 18.30 flash mob e lettura di un documento sull'importanza fondamentale di questa struttura che va riaperta il prima possibile.

"Perché la violenza sulle donne intanto non si ferma - prosegue la nota del Comitato - Partecipate numerosi e venite portando un nastro o una fascia neri in evidenza per dare un segno del vostro dissenso alla chiusura, anche temporanea".

30 aprile 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017