BUSITALIA PADOVA E ROVIGO Li ha formati l'esperto del corpo di polizia locale guidato dal comandante Giovanni Tesoro. Lo stesso che ha stanato un omicida che viveva sotto mentite spoglie

Sul bus salgono i controllori che "annusano" i falsi

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Di recente, le sue rilevazioni hanno portato alla condanna di un autotrasportatore che, secondo le accuse, era un pericolo pubblico, sia perché ubriaco sia perché con patente falsa (LEGGI ARTICOLO), ma anche alla cattura di un uomo che sarebbe un omicida, autore di un delitto tremendo e che, scappato, si era rifatto una vita sotto mentite spoglie (LEGGI ARTICOLO). Nessuno stupore, quindi, che il corso tenuto in tema di falso documentale giovedì 4 maggio al comando di polizia locale da parte dell'esperto del corpo guidato dal comandante Giovanni Tesoro abbia fatto letteralmente il botto, in termini di partecipanti


Rovigo - Grazie alla sua stupefacente abilità nell'individuare documenti falsi smaschera camionisti che non hanno mai avuto la patente, delinquenti che vogliono nascondere la propria identità, ha persino individuato un omicida che, scappato dalla Polonia, viveva placidamente in Italia da una decina d'anni, dove era stimato, benvoluto e nessuno aveva la minima idea di chi fosse. L'esperto in falso documentale della polizia locale di Rovigo, guidata dal comandante Giovanni Tesoro, ha una competenza fuori da ogni discussione.

Anche quando non si tratta di condurre in porto indagini di alto profilo, ma semplicemente - si fa per dire - di garantite la legalità. Si è messo a disposizione, nel primo pomeriggio di mercoledì 4 maggio, per formare i controllori di Busitalia, di Padova e Rovigo, in modo da consentire loro di individuare i documenti falsi che spesso vengono prodotti al momento del controllo del biglietto.

 

 

4 maggio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe