FRONTE DEMOCRATICO ROVIGO Costituito ufficialmente l'area interna che sostiene l'idea politica del presidente della Puglia. Tra i polesani impegnati Nadia Romeo, Francesco Bianco, Emanuele Ulisse e Michela Bacchiega

Ufficiale il movimento interno al Pd guidato da Emiliano

Francesco Bianco
Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

Nasce ufficialmente l'area politica interna al Pd che si è costituita sotto il nome di Fronte Democratico e che sostiene le idee politiche del governatore pugliese Michele Emiliano. Governatore che non è riuscito ad ottenere la segreteria nazionale del partito ma che con queste primarie ha messo le radici nei territori, Polesine compreso. Tra i grandi sostenitori polesani delle sue idee politiche, Nadia Romeo, coordinatrice regionale della mozione Emiliano che si sta occupando della strutturazione di questa nuova area. Fanno parte del Fronte democratico, in Polesine, anche Emanuele Ulisse e Michela Bacchiega, oltre ai giovani eletti in assemblea nazionale con la mozione Emiliano



Rovigo - Che avesse già piantato alcune grosse radici nel nostro territorio lo dicono i numeri ottenuti in Polesine durante le primarie del Partito Democratico. Parliamo del governatore pugliese, Michele Emiliano, che si contendeva la segreteria nazionale del Pd con Matteo Renzi e Andrea Orlando e che ha ispirato la nascita di un movimento interno al Partito Democratico nato e costituito ufficialmente sabato 6 maggio con il nome di Fronte Democratico. Un figlio del Pd che non si stacca dalla madre, ma resta in casa per portare la voce dei meno considerati dal partito negli ultimi anni, ai quali questa nuova area ha promesso grande attenzione. Tra questi, i giovani che Fronte Democratico, come sottolinea la coordinatrice regionale Nadia Romeo, ha coinvolto come attori principali di questa nuova sfida. Un esempio è Marco Ferrari, eletto in assemblea nazionale con la mozione Emiliano che frequenta ancora il liceo, tra i componenti più giovani, forse il più giovane, dell'assemblea.

Oltre a lui, ci sono Federica Panziera, Francesco Bianco e Miriam Bertaglia (LEGGI ARTICOLO). “Abbiamo raggiunto un grandissimo risultato nonostante non fossimo supportati da alcun apparato – commenta Nadia Romeo, parlando dei voti ottenuti da Michele Emiliano e della nascita della nuova area Fronte Democratico – Siamo delusi dal metodo del Pd degli ultimi anni. La nostra area non è fatta di correnti, ma di persone libere e coraggiose che vogliono far ripartire il partito dall’interno, ponendo attenzione soprattutto ai giovani, a chi non ha più un lavoro, partendo da tutti quelli dimenticati dal partito in questi anni. A breve ci struttureremo anche nel nostro territorio, ma i militanti che aderiscono sono già numerosi anche da noi”.

9 maggio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • A caso risolto il Pd bacchetta l’amministrazione di Arquà 

    MACROAREA VILLAMARZANA - ARQUA’ POLESINE (ROVIGO) I circoli del Pd locali, di Costa, Pincara, Fratta, Frassinelle, Arquà, Villanova del Ghebbo invitano ad abbandonare i personalismi quando si tratta di fare squadra per il territorio 

  • Politica polesana in lutto

    CASTELGUGLIELMO (ROVIGO) E’ morto Luigi Andreasi a lungo segretario locale di Pci, Pds e Ds, prima di aderire al Partito democratico. Per anni era stato consigliere comunale

  • Nessuna multa del velox è stata ancora mandata a casa

    SAN BELLINO (ROVIGO) Tensione per la lettera anonima inviata al sindaco Aldo D’Achille e alla sua giunta, ma nessuna multa è stata ancora mandata a casa dei “colpevoli”

  • I democratici protesteranno davanti alla rampa del ponte 

    INFRASTRUTTURA ANAS ROVIGO I dem di Santa Maria Maddalena-Occhiobello, Stienta, Canaro, Fiesso Umbertiano, Pincara, Gaiba e Polesella sabato 7 aprile faranno volantinaggio informativo nei pressi dei semafori

  • Pd in cerca del buon governo, anche con delusi del centrodestra

    POLITICA ADRIA (ROVIGO) Federico Cuberli, segretario comunale dei Democratici, durante l’assemblea del 27 marzo ha parlato di alleanze per le prossime elezioni comunali. Il 6 aprile sarà presentato il programma e un candidato sindaco

  • Il Pd riparte dai sindaci 

    POLITICA PROVINCIA ROVIGO Aldo D’Achille primo cittadino San Bellino e Antonio Bombonato di Costa di Rovigo martedì 27 marzo sono stati invitati per un incontro con il vicesegretario reggente Maurizio Martina sulle proposte per il futuro 

  • "Pizzini e banconote per indirizzare il congresso": in sei a giudizio

    VELENI E QUERELE NEL PD A PORTO VIRO (ROVIGO) Accusati di diffamazione per le presunte irregolarità, che non sarebbero sussistenti, ma che avrebbero segnalato su documenti ufficiali dopo il congresso di Porto Viro dell'ottobre del 2013. A querelare, l'ex

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento