CORRIXROVIGO La seconda tappa anima le vie di San Bortolo e raccoglie ben 350 podisti e camminatori. Ancora beneficenza in prima linea con il progetto del Corpo nazionale dei vigili del fuoco

Al “Qubo” cresce la “Crx Generation”

Musikè fondazione cariparo 730x90

Numerosi, come sempre, i volontari dello staff CorriXRovigo che si sono cimentati nella raccolta di nuove iscrizioni e nel presidio dei punti più delicati dei due percorsi; ad aiutarli ancora una volta il nutrito gruppo nerarancio di Confindustria Atletica Rovigo. Presenza ormai fissa anche quella delle associazioni “Down Dadi”, “Giovani in cammino” e “Uguali diversamente” che hanno gestito il ristoro a metà percorso.


Rovigo - Un successo…al “Qubo”. La seconda tappa della CorriXRovigo fa ancora centro, richiamando circa 350 podisti e camminatori per il consueto allenamento collettivo. Ieri sera adunata generale dalle 19.45 nel punto di ristoro di fronte ai campi sportivi di via Enrico Fermi, nel quartiere San Bortolo. Qualche nuvola minacciosa non ha spaventato gli sportivi rodigini che si sono presentati con la cangiante maglietta tecnica “Cxr generation” per lanciarsi in uno dei due percorsi disegnati dall’organizzazione. Tracciati particolarmente apprezzati, dal momento che hanno consentito al plotone di transitare in strade appena fuori dall’anello cittadino e pertanto non molto trafficate.

Tramite via Concilio Vaticano II e via Pizzarda il gruppo, partito puntuale alle 20.15, ha raggiunto San Sisto; qui chi ha optato per il percorso breve ha imboccato la ciclabile Baden Powell, mentre i più allenati hanno completato un altro circuito prima di fare ritorno al “Qubo”. Suggestivo il passaggio proprio nella ciclabile lungo l’Adigetto, illuminata nella parte buia da tante candele posizionate dallo staff CorriXRovigo che hanno guidato ogni partecipante fino al traguardo. Qui il consueto rinfresco, offerto nell’occasione proprio dal “Qubo” di San Bortolo, che già nelle passate edizioni aveva ospitato qualche appuntamento CXR.

Anche questa tappa della CorriXRovigo ha sposato il progetto promosso dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco che già aveva caratterizzato il primo appuntamento della stagione: prima della partenza, infatti, è proseguita la raccolta di fondi per la ricostruzione di una scuola nella zona terremotata di Amatrice.

Numerosi, come sempre, i volontari dello staff CorriXRovigo che si sono cimentati nella raccolta di nuove iscrizioni e nel presidio dei punti più delicati dei due percorsi; ad aiutarli ancora una volta il nutrito gruppo nerarancio di Confindustria Atletica Rovigo. Presenza ormai fissa anche quella delle associazioni “Down Dadi”, “Giovani in cammino” e “Uguali diversamente” che hanno gestito il ristoro a metà percorso.

Dai prossimi giorni sarà possibile iscriversi alla CorriXRovigo 2017 anche online sul sito corrixrovigo.it, nonché al campo di atletica “Tullio Biscuola” di Rovigo (viale Alfieri) dalle 17 alle 18.30 dal lunedì al giovedì. La quota di 15 euro dà diritto a partecipare a tutti i ritrovi podistici della stagione appena iniziata, nonché alla maglia ufficiale, all’assicurazione e ai ristori.

La prossima tappa è in programma il 25 maggio con partenza e arrivo alla Pizzeria “Deliziosa”. Chi non vuole fermare la sua corsa potrà partecipare comunque all’allenamento collettivo previsto per giovedì prossimo, sempre alle 20.15, con ritrovo al Polo Natatorio.

Sostengono la CorriXRovigo 2017: Pizzeria “La Deliziosa”, Casa per Casa Rovigo, farmacia San Bortolo, Archimedia, Centro Attività Motorie, Rovigo Motori, Pasticceria “Novecento”, Pro Action, Asd Confindustria Atletica Rovigo. Per info: corrixrovigomail.com / T. 3479839232

12 maggio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017