CULTURA ROVIGO Sono 11 le opere di Virginio Milani esposte a Palazzo Roncale. Per il futuro si sta pensando a realizzare anche itinerari di visite guidate

L'omaggio della Fondazione al grande scultore

Musikè fondazione cariparo 730x90

Undici opere di Virginio Milani, grande scultore polesano, che sono state acquistate di recente da un privato da parte della Fondazione Cariparo e che, esposte a Palazzo Roncale, vanno ad arricchire una collezione d'arte che conta già oltre 400 opere



Rovigo - È un omaggio a un eminente artista polesano quello dedicato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo a Virgilio Milani, del quale vengono esposte a Palazzo Roncale a Rovigo 11 sculture in bronzo. Le sculture, che la Fondazione ha acquistato recentemente da un collezionista privato al quale lo stesso Milani le aveva vendute negli anni ’60, vanno ad arricchire la già importante collezione d’arte della Fondazione composta da oltre 400 opere.

Un nucleo importante di queste opere è esposto e visibile al pubblico a Palazzo Roncale; altre sono conservate a Palazzo del Monte di Pietà a Padova o sono temporaneamente concesse in prestito a musei o enti pubblici in occasione di prestigiose esposizioni in Italia e all’estero. Beni che la Fondazione ha acquisito negli anni con l’obiettivo non solo di conservarli, ma anche di valorizzarli, facendoli conoscere al grande pubblico.

"A questo logica - spiega la nota stampa della Fondazione - risponde anche la scelta di ricordare nella sua città natale uno dei principali protagonisti dell’arte del Novecento italiano come Virgilio Milani, facendo tornare a Rovigo alcune sue opere. Tra i suoi principali meriti, quello di essersi saputo confrontare in modo rigoroso e coerente con l’eredità dei grandi maestri del passato, mantenendo però un costante legame con il suo tempo e la sua terra, il Polesine, dove trascorse l’intera esistenza fino alla morte nel 1977".

"Nelle sculture di Milani si ritrovano una compostezza e una classicità che rimandano alla scultura del Quattrocento, in particolare ai modelli di Donatello e di Laurana. Opere dai tratti essenziali, lontane da una descrizione troppo particolareggiata dei soggetti e specchio della personalità di questo artista, refrattario per tutta la vita alle luci della ribalta.

“Con l’acquisto di queste sculture e la loro esposizione al pubblico – sottolinea Antonio Finotti, presidente della Fondazione –puntiamo a far conoscere o riscoprire un rodigino di cui tutti noi siamo orgogliosi per il suo significativo contributo all’arte del Novecento. Ci auguriamo di poter realizzare in futuro alcuni itinerari guidati che, partendo da Palazzo Roncale, portino anche alla scoperta delle opere che Milani ha realizzato per la città di Rovigo, così da dare maggiore visibilità a una figura di notevole livello culturale”.

14 maggio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Fa una mostra con gli insulti ricevuti: che lezione!

    IL CASO A ROVIGO Offeso sui social dopo il flash mob pro migranti, espone i post più feroci che gli sono stati inviati, li vende incorniciati e dona i proventi all’associazione Di tutti i colori

  • Aree verdi dove davvero tutti possano giocare

    FONDAZIONE CARIPARO ROVIGO Aperto il nuovo bando per valorizzare i parchi gioco, puntando all’inclusione dei bambini con disabilità ed alla rigenerazione urbana 

  • Un pezzo di storia arriva in città

    MUSICA ROVIGO Sabato 22 luglio per la terza serata del “Jazz Nights at Casalini’s garden” saranno presenti gli Oregon ed i Luca Zennaro Quartet

  • Sono al mare, ma non sono filosofi da spiaggia...

    EVENTI ROSOLINA (ROVIGO) I temi che verranno trattati da Gianfranco Mormino, Massimo Cacciari, Andrea Zhok ed Eleonora Sparvoli alla edizione del festival di filosofia Saperi di mare

  • Obiettivo: conquistare quota mezzo milione di visitatori

    MOSTRE ROVIGO Presentata la mostra “Secessione. Monaco, Vienna, Praga, Roma. L’onda della modernità” a cura di Francesco Parisi che si terrà a Palazzo Roverella dal 23 settembre al 21 gennaio 2018

  • Teatro, "Rivediamo i conti della stagione assieme"

    COMUNE ADRIA (ROVIGO) Le liste Impegno per il Bene comune e Siamo Adria hanno protocollato la interrogazione rivolta alla consigliere Mara Bellettato ed al sindaco Massimo Barbujani

  • Venti anni di diritti umani in musica

    VOCI PER LA LIBERTA’ ROSOLINA MARE (ROVIGO) Tutto pronto per la 20esima edizione del festival dedicato alla musica e ad Amnesty International. Giovedì 20 luglio si esibiranno gli Psycodrummers, Giovi e Controtempo ed i The Bastard Sons of Dioniso 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe