ANIMALI VILLADOSE (ROVIGO) Lo stabilimento di Massimiliano Filippi al centro della puntata. Lui racconta come gli animali sono allevati e uccisi e spiega di avere inventato il "Premio Hitler", destinato agli animalisti

Le telecamere di Quinta Colonna nell'allevamento di visoni

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Se ne è parlato tanto, ora le telecamere di Quinta Colonna, la trasmissione in onda su Mediaset con la conduzione di Paolo del Debbio, sono entrate nell'allevamento di visoni di Massimiliano Filippi, segretario di Federfauna, l'associazione di categoria degli allevatori, e appassionato di caccia. La sua personalità e le sue testimonianze hanno acceso la trasmissione, che ha vissuto momenti di scontro molto duro



Villadose (Ro) - Allevatore di visoni, segretario di Federfauna, ossia l'associazione di categoria degli allevatori, appassionato di caccia e inventore del "Premio Hitler", ossia il riconoscimento che viene destinato a coloro che,  in buona sostanza, calpestano i diritti degli umani per tutelare quelli degli animali. Con una presentazione del genere, facile immaginare che, come è poi accaduto, Massimiliano Filippi infiammasse la puntata di questa settimana di Quinta Colonna, in onda su Mediaset.

Filippi è il proprietario dell'allevamento di visoni di Villadose, al centro di numerose polemiche in questi mesi, ma che ha ottenuto tutte le autorizzazioni del caso e al momento funziona regolarmente.

Una inviata della trasmissione ha anche realizzato un servizio all'interno dell'allevamento di Villadose, che tanto ha fatto parlare e discutere, con lenzuolate e con ripetute richieste degli animalisti al Comune di intervenire, l'ultima delle quali avanzata dai 100% animalisti (LEGGI ARTICOLO). Del resto, sin dalla prima proposta di insediamento, ha sempre fatto discutere, l'allevamento in grado di accogliere sino a 10mila visoni.

Filippi ha guidato la giornalista all'interno dello stabilimento, spiegando come gli animali siano allevati e poi uccisi. In maniera assolutamente indolore, ha assicurato, facendoli passare dal sonno alla morte senza che se ne accorgano. In studio si è poi scatenata una rovente polemica sia sulla caccia, della quale Filippi ha spiegato di essere un grande appassionato, esibendo numerosi trofei, sia su determinate modalità di allevamento.

14 maggio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Tanti amici fedeli in cerca di casa

    LEGA DEL CANE RIFUGIO CIPA ROVIGO Le proposte di adozione della settimana: servono alcuni incontri per fare conoscenza, poi potrete andare a casa assieme

  • “Amianto a fuoco: noi lo avevamo detto”

    INCENDIO VILLADOSE (ROVIGO) Arriva l’attacco dei Centopercentoanimalisti dopo l’incendio avvenuto nel pomeriggio di venerdì 21 luglio ai danni di una stalla, adibita a deposito di fienile, che fa parte dell’allevamento di visoni

  • Tante iniziative anche dopo l'orario di scuola

    ISTITUTO COMPRENSIVO VILLADOSE (ROVIGO) Per le scuole di San Martino, Gavello, Ceregnano e Villadose sono arrivati 30mila euro da fondi europei per realizzare moduli didattici in orario extra-scuola 

  • Sospetti di dolo sull’incendio nel fienile

    IL CASO A VILLADOSE (ROVIGO) Il titolare dell’allevamento di visoni, che comunque non ha riportato danni pesanti, non esclude che possa essere stato un atto voluto. Ci sarebbe un episodio simile, due settimane fa, a Scorzé, in provincia di Treviso

  • Fienile a fuoco, allarme in paese

    INCENDIO VILLADOSE (ROVIGO) Il rogo si è acceso poco prima delle 16 in via Romolo Andreotti, in un deposito di fieno. Sul posto i vigili del fuoco

  • Quel mezzo milione di polli che spaventa il paese

    IL CASO A VILLADOSE (ROVIGO) Il Comitato Terre Nostre invia una lettera di diffida al Comune per impedire l'insediamento di un impianto da 58mila polli per nove cicli l'anno, per un totale di oltre 500mila animali

  • Un altro gigante del mare trovato spiaggiato

    ANIMALI ROSOLINA (ROVIGO) L'ennesima tartaruga marina trovata senza vita sulla spiaggia

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe