EVENTI ROVIGO Teatro insieme Sarzano propone per sabato 20 maggio alle ore 21 in piazza Matteotti lo spettacolo "Inferno, Purgatorio, Paradiso. La strada verso l’infinito" in occasione del Festival biblico 2017 

La Divina commedia va in scena davanti le due torri

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Verrà portato in scena il viaggio più appassionante ed incredibile di tutti i viaggi, quello della Divina Commedia di Dante Alighieri, dalla compagnia Teatro insieme Sarzano che ha deciso di sostenere anche per il 2017 il Festival biblico ed il tema relativo al viaggio con lo spettacolo “Inferno, Purgatorio, Paradiso. La strada verso l'infinito”



Rovigo - Da quando il Festival biblico è presente a Rovigo, Teatro insieme Sarzano è stato sempre in prima linea nella collaborazione dell’evento, in particolare per quanto riguarda la parte artistica. E non poteva essere diversamente anche per l’edizione 2017.  

Il tema proposto quest’anno “Felice chi ha la strada nel cuore” con le tre parole guida frontiera, sfida e incontro, da subito sono sembrate ritrarre lo spirito stesso della compagnia. E così Teatro insieme ha iniziato il suo viaggio, non un viaggio qualsiasi, ma un viaggio faticoso ed entusiasmate allo stesso tempo, verso una nuova frontiera da attraversare chiamata Divina Commedia di Dante Alighieri.

La compagnia proporrà sabato 20 maggio alle ore 21.30 in piazza Matteotti, “Inferno, Purgatorio, Paradiso. La strada verso l'infinito”. Un evento corale fatto di emozioni grazie a musica, danza e teatro, in cui il vero protagonista sia il pubblico. Uno spettacolo per vivere quel viaggio folle e lucido che è alla base di tutti i nostri viaggi: la Divina Commedia di Dante Alighieri.

L’idea esce durante uno dei primi incontri del comitato organizzatore del Festival Biblico di Rovigo, dal racconto entusiastico riportato da Don Andrea Varliero, a seguito di uno spettacolo visto a Firenze. Questo spettacolo era una lettura di terzine ad opera di persone, uomini, donne e ragazzi qualsiasi, non attori, con uno degli splendidi monumenti della città come scenografia e con la regia di Franco Palmieri, che da 15 anni si occupa di riportare all’attenzione del pubblico questa straordinaria opera che è La Divina Commedia.

Ed ecco la sfida: uno spettacolo in cui cimentarsi con un testo difficile si, ma pregno di spiritualità, che racconta il viaggio più appassionante ed incredibile di tutti i viaggi, l’odissea di una barca che naviga in un mare fatto di uomini, dove il poeta incontra, parla, ascolta e si confronta con personaggi tra i più vari, desideroso di conoscere la storia di ciascuno.

Ed ecco la speranza, uno spettacolo per favorire nuovi incontri con le persone, attraversando via via le frontiere, spesso invisibili, che separano gli uomini tra di loro. In fondo, come recita la presentazione della manifestazione “perché questa è la vita: un continuo, faticoso ed entusiasmante viaggio verso nuove frontiere verso nuove sfide verso nuovi incontri”.

15 maggio 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017