L’AVVENTURA Paolo Previato, 58enne originario di Rovigo, ha iniziato il suo cammino verso la città spagnola di Santiago de Compostela. Durante il percorso distribuirà dei volantini per sensibilizzare la gente sulla fibrosi cistica e la necessità di sosten

Partito per 2.500 chilometri a piedi, in ricordo di Francesca

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

A favore della Fondazione fibrosi cistica ed in memoria di Francesca Menin, una giovane di Rovigo mancata a causa della malattia, Paolo Previato ha deciso di riproporre un viaggio a piedi fino a Santiago de Compostela. RovigoOggi.it ha deciso di seguire la sua impresa ed ogni settimana racconterà il viaggio e le emozioni di Paolo anche attraverso i suoi scatti fotografici 



Rovigo - Una impresa con un significato speciale quella di Paolo Previato, ingegnere 58enne originario di Rovigo, appassionato sportivo, amico della Delegazione Ffc di Rovigo, che camminerà per 2.500 chilometri dall’Italia alla Spagna in ricordo di Francesca Menin, che la fibrosi cistica ha portato via troppo presto, e per sensibilizzare le persone che incontrerà sulla conoscenza della malattia.

Previato è partito lunedì 15 maggio dalla sua casa di Fumane, in provincia di Verona, alla volta di Santiago de Compostela e viaggerà per circa tre mesi con uno zaino di 18 kg sulle spalle, “una esperienza che ho già affrontato un paio di anni fa” racconta.

Uno spazio nel suo bagaglio è stato lasciato libero per portare le cartoline della Fondazione Fc, che distribuirà lungo il tragitto per invitare quante più persone possibili a sostenere la ricerca sulla fibrosi cistica. 

Tra le tappe in programma in Italia ci sono Valeggio sul Mincio, Cremona, Piacenza, Voghera, Casale Monferrato e Torino: “In 20 giorni conto di raggiungere il confine e arrivare in Francia attraverso il valico del Monginevro. – spiega Paolo - Passerò la Valle della Durance e arriverò ad Avignone. Da lì proseguirò per Nimes e Montpellier, farò il tratto della costa fino a Beziers e poi Narbonne, Carcassone, Tolosa, Lourdes. Dopo 59 giorni dovrei essere a Sain Jean Pied de Port, dove inizierà il cammino francese: se tutto va bene in altri 23-25 giorni dovrei arrivare a Santiago de Compostela”. 

RovigoOggi.it racconterà l'avventura di Previato settimanalmente attraverso scatti fotografici e pensieri in libertà che saranno pubblicati anche giornalmente dallo stesso sul proprio profilo Instagram paoloprev.

16 maggio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Sagra della rana 02 - 21agosto - 03 settembre 2017