SICUREZZA ROVIGO La Cgil prende le parti dei vigili urbani: non hanno alcuna intenzione di essere messi al centro della polemica delle transenne. “Le hanno spostate per mesi, ma non è compito loro”

"Sono pochi, meglio facciano il loro lavoro”

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

“Non si tratta di spostare due transenne”, come avrebbe insinuato per nulla velatamente la consigliera comunale Silvia Menon (LEGGI ARTICOLO), intervenendo contro l’amministrazione che ha deciso di spendere 50mila euro per affidare il servizio di spostamento della segnaletica mobile (LEGGI ARTICOLO). Il sindacalista della Cgil, Paolo Zanini, interviene portando alla luce il malumore dei vigili, tirati in mezzo ad una polemica che con loro non dovrebbe avere nulla a che fare 



Rovigo - “Visto che ci siamo, mettiamoli pure a stuccare i muri”. Una provocazione, quella di Paolo Zanini, sindacalista della Cgil, che prende parola per difendere la polizia locale, che si sente tirata in ballo per la questione dello spostamento delle transenne, pur non trattandosi di un compito loro. “Il Comune ha scelto di affidare il servizio e non entro nel merito del costo – spiega Zanini – ma non si tratta certo di spostare due transenne come avrebbe dichiarato la consigliere comunale Silvia Menon. Sono un centinaio durante i mercati. La polizia locale, sotto organico, e lo sapete tutti, non ha tra i suoi compiti spostare le transenne. E sebbene da gennaio lo stiano facendo, non ritenente che sia meglio che utilizziamo le poche forze che abbiamo nei loro compiti? La sicurezza è una cosa importante e delicata. Non si può parlarne senza essere informati”.

“I vigili fino ad ora hanno spostato anche la segnaletica, per supplire alle mancanze del Comune che non ha più operai – continua Zanini – ma se si tratta di emergenza, non hanno alcun problema a farlo, se diventa invece un compito di routine non va bene. Non si può sempre dire ‘lo possono fare i vigili che sono lì’. E allora visto che sono lì perché non gli facciamo stuccare anche i muri? Venite a vedere in che condizioni e con che mezzi sono costretti a lavorare tutti i giorni i nostri vigili. E qualcuno si permette di dire ‘che sarà mai per loro spostare due transenne’? Non è tollerabile che si dia la colpa ai vigili per una spesa dell’amministrazione”.

17 maggio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe