CARABINIERI VILLANOVA MARCHESANA (ROVIGO) Fa centro il controllo disposto dai carabinieri, denunciati due giovani romeni che custodivano un tesoretto in attrezzi per il fai da te

Nel condominio degli stranieri c'era la refurtiva

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Una imponente operazione di controllo del territorio fatta scattare dai carabinieri in via Roma a Villanova Marchesana, in un complesso abitativo nel quale si trovano numerosi stranieri



Villanova Marchesana (Ro) - I carabinieri della Compagnia di Rovigo hanno svolto servizio straordinario di controllo a Villanova Marchesana, nei condomini abitati da cittadini stranieri, nella prima mattinata di martedì 16 maggio, nel corso di servizio coordinato disposto dal Comando compagnia di Rovigo allo scopo di contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina.

 Sono stati controllati due edifici di via Roma, con l’impiego di pattuglie del nucleo operativo e radiomobile e delle stazioni dipendenti, compresi militari in borghese, e uomini della polizia locale associata “Medio Polesine”.

Nel corso della perquisizione locale sono stati rinvenuti tre decespugliatori, tre saldatrici, una trivella a scoppio, due compressori, due flessibili ed un trapano risultati rubati ad un signore di Cornedo Vicentino il 5 maggio 2017.

 Il materiale veniva sequestrato e due soggetti di nazionalità romena di 35 e 29 anni denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione.

18 maggio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe