LA STORIA PORTO TOLLE (ROVIGO) La band bassopolesana incontra Tommy Thayer, chitarrista solista, in tournée in Italia: emozione e un regalo davvero speciale per il loro frontman

La cover band dei Kiss incontra i Kiss veri

Tommy Thayer e Pietro Fonsato
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Un regalo speciale, una chitarra autografata da Tommy Thayer, chitarrista solista dei Kiss, il leggendario gruppo rock americano, che interpreta il personaggio dello "Spaceman". A riceverla, Pietro Fonsato, il leader della cover band bassopolesana dei Kiss



Porto Tolle (Ro) - I Kiss, formatisi a New York nel 1973, sono una delle rock band più famose al mondo, hanno all’attivo 24 dischi d’oro, 10 di platino, 2 multiplatino e più di 130 milioni di dischi venduti nel mondo. Il loro sound spazia dall’hard rock al pop rock, i loro concerti sono da sempre considerati tra gli eventi più spettacolari a cui è possibile assistere. Caratterizzati da una componente visiva fortissima (le maschere dei quattro componenti sono passate alla storia) e da un’attenzione maniacale ai dettagli quali il logo e ai rituali che caratterizzano i loro show dal vivo (fuochi d’artificio, esplosioni, grandi scenografie).

Tutta questa attrazione scenografica spettacolare, non è mancata a Bologna martedi 16 maggio per l’ultima tappa italiana del tour. Ha partecipato alla manifestazione anche un nutrito numero di bassopolesani. guidati dalla tribute band “Flsf Band Evolution” hanno assistito allo spettacolare concerto dei Kiss.

L’emozione forte della serata i bassopolesani l’hanno avuta dopo il concerto: i componenti della cover band hanno avuto l’occasione unica ed irripetibile di incontrare personalmente il chitarrista dei Kiss Tommy Thayer che lo attendeva nel proprio camerino per consegnare a Pietro Fonsato “The Speceman” proprio la chitarra usata nell’esibizione della serata. Il chitarrista, davanti a Pietro Fonsato ha scritto la dedica personalizzata nella parte posteriore dello strumento.

"E’ stata una emozione indescrivibile trovarmi a contatto con il leader del gruppo che io amo da sempre - dice Fonsato - Mi ha stupito in senso positivo il carattere umile e disponibile di questa persona, socievole e non ha fatto pesare la sua notorietà di star, è il caso di dirlo, sembrava uno di noi. Io ed i miei componenti del gruppo ci guardavamo come se stessimo vivendo un sogno collettivo, ci chiedevamo ma è proprio vero che siamo con i Kiss? Le emozioni si sono dilungate anche il giorno seguente: l’artista americano dei Kiss Tommy Thayer non ha mancato di postare con un Twitter sul proprio profilo personale, la foto che ha immortalato il momento emozionantissimo della consegna della chitarra a Pietro Fonsato".

19 maggio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017