RUGBY SERIE A Al Lanfranchi di Parma I Medicei di Pasquale Presutti tentano il salto di categoria sfidando L’Aquila domenica 21 maggio alle ore 17. Due campioni d'Italia con il Rovigo in campo

Maran e Lubian, una finale per tornare nell’Eccellenza

Matteo Maran e Lorenzo Lubian
Bancadria 730x90 esclusiva

La Finale promozione di domenica potrà contare sulla diretta streaming, disponibile in esclusiva sull’app ufficiale della FIR per iOS e Android, scaricabile gratuitamente dall’App Store e dal Play Store dei propri smartphone. La differita dell’incontro sarà disponibile da domenica sera su www.therugbychannel.it Lorenzo Lubian e Matteo Maran in campo dal primo minuto, campioni d’Italia con la FemiCz Rovigo nella stagione 2015-2016, si sono trasferiti in estate a Firenze. Per i polesani doc, l’ennesima finale


Parma – Poco più di quarantotto ore separano il Toscana Aeroporti I Medicei e L'Aquila Rugby Club dalla finale di Serie A. Sarà lo stadio “Sergio Lanfranchi” di Parma, casa delle Zebre Rugby, il teatro della sfida tra i due club che si contenderanno l'accesso nel Campionato Italiano di Eccellenza, con kick-off in calendario alle 17 e direzione di gara affidata al livornese Matteo Liperini. Terzo confronto stagionale tra le due compagini che, nel corso della Poule 1 Promozione, hanno dato vita a due match molto combattuti vinti dai Medicei.

Toscana Aeroporti I Medicei - “Abbiamo raggiunto l’obbiettivo che ci eravamo prefissi – ha esordito Pasquale Presutti, allenatore de I Medicei - . Le finali però sono tutta un’altra storia. In gara secca è sempre difficile fare un pronostico. Sarà una partita molto equilibrata: si affronteranno due squadre con buoni giocatori. Per poter portare a casa il bottino pieno sarà fondamentale sbagliare il meno possibile”.

“La finale rappresenta il giusto riconoscimento per l'impegno e la crescita di questo gruppo – ha dichiarato Vincenzo Troiani, allenatore dei neroverdi - . Siamo contenti di aver raggiunto questo importante appuntamento per noi, per il club e per la nostra città. Sappiamo che I Medicei sono una squadra molto ben messa in campo, che ha confermato di meritare tutti i pronostici di inizio stagione. Ci presentiamo a Parma sereni, ma non rassegnati, e certi che daremo il meglio di noi anche per questo ultimo appuntamento della stagione”.

I Medicei: Santillo; Lubian, Rodwell, Cerioni, Citi; Newton, Taddei; Bottacci, Boccardo, Meyer; Ippolito (cap), Maran; Battisti, Broglia, Cesareo.

A disposizione: Rios, Reale, Cosi, Fanelli, Cemicetti, Savia, Casini, Zileri
All. Presutti, Martin

L’Aquila: Cozzi; Caiazzo, Erbolini, Angelini, Giorgini; Di Marco, Carnicelli; Basha, Canulli, Gentile; Cerasoli, Cialone (cap); Montivero, Rettagliata, Schiavon
A disposizione: Fusco, Barducci, Vaschi, Ponzi, Speranza, Laperuta, Palmisano, Rossi.
All. Troiani

 

19 maggio 2017




Correlati:

  • Si tenta di riformare la Lega

    RUGBY ECCELLENZA ROVIGO Intanto nasce il coordinamento delle società del massimo campionato italiano, da Reggio Emilia decolla il progetto, Alberto Marusso nominato portavoce, come prima cosa si cambierà il nome del torneo

  • Borsari bloccata dal ghiaccio

    RUGBY SERIE B A Mirano il Badia (Rovigo) non riesce a giocare. Manto erboso ridotto ad una lastra di ghiaccio, troppo pericoloso per gli atleti. Match rinviato

  • Neroverdi in vetta alla classifica

    RUGBY SERIE C1 Impresa del Fulvia Tour Villadose che nel finale contro il Bassano si trova a giocare in 12 contro 15. Successo (31-26) che vale l’aggancio in testa

  • Ottimo momento di forma dei galletti

    RUGBY SERIE C2 Il Biscopan Frassinelle (Rovigo) doma i Leoni del Nord Est imponendosi 50-0  

  • Doppio successo dei giovani rossoblù

    RUGBY Vittoria importante per l’Under 18 della FemiCz Rovigo contro il Mogliano (22-16). La Cadetta dilaga contro lo Scaligera Valeggio 64-12

  • Weekend senza soddisfazioni

    RUGBY GIOVANILE Tra rinvii e riposi ha giocato solo l’Under 14 della dell'Andreotti Auto Fulvia Tour Villadose

  • I Bersaglieri dominano senza problemi

    RUGBY CONTINENTAL SHILED La FemiCz Rovigo chiude il discorso con il Centro Desportivo e Universitario de Lisboa in 31’ minuti (45-7). Rossoblù straripanti nelle fasi statiche e in difesa

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni