ILLUMINAZIONE ROVIGO Palazzo Nodari chiede al Censer di riavere la gestione dei lampioni della pista ciclabile che passa dietro i padiglioni. Finalmente, forse, saranno riaccesi

Ritornerà la luce in quell'angolo buio 

Cooking Chef Academy 730x90

Da anni i cittadini segnalano lampioni spenti nella ciclabile che passa dietro il Censer. Un buio che crea degrado  e mancanza di sicurezza, più volte segnalata anche al Comune (LEGGI ARTICOLO). Ed ora, finalmente, Palazzo Nodari ha deciso di mettere apposto le cose. Previsto a breve un incontro con il Censer. L’assessore ai lavori pubblici Antonio Saccardin: “Chiederemo alla società di lasciarci gestire i lampioni che fino a questo momento erano in carico a loro”


Rovigo – Basta ciclabile al buio: dopo anni di segnalazioni finalmente il Comune ha deciso di intervenire. Parliamo della pista ciclabile che passa dietro al Censer e che si trova sempre completamente al buio. I lampioni, infatti, restano accesi solo durante l’ottobre rodigino. Ma per il resto dell’anno, tutto spento. E si sa che il buio crea degrado perché nasconde chi vuol compiere azioni che non si sognerebbe di fare alla luce, e con il degrado, la mancanza di sicurezza o per lo meno la sua percezione. Ed è proprio questo che molti cittadini denunciano da anni, anche alla luce del fatto che in quelle zone buie sarebbero state rinvenute anche delle siringhe e dei fazzoletti sporchi di sangue.

Ma ora il Comune ha deciso di fare qualcosa. L’assessore ai lavori pubblici Antonio Saccardin spiega come quei lampioni fossero gestiti dal Censer e come sia previsto a breve un incontro per valutare la cessione degli allacciamenti al Comune di Rovigo. “Se il collaudo prevede che i lampioni tornino sotto il controllo del Comune bene – spiega Saccardin – altrimenti chiederemo comunque di gestire noi gli allacciamenti in modo da illuminare, finalmente, la pista ciclabile”. 

 

19 maggio 2017
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

  • Da venerdì 10 giorni di luna park 

    EVENTI ROVIGO Il tradizionale appuntamento di Primavera dal 30 marzo fino all’8 aprile in area Censer

  • Tagli del nastro per il cinema in città

    CINECOLONNE ROVIGO Inaugurata la sala cinematografica al Censer alla presenza dei registi dell'iniziativa: Comune, Confesercenti, Confcommercio e associazione Centro Citt

  • La ciclabile che attraversa otto comuni lungo il Po

    INFRASTRUTTURE POLESINE ROVIGO La Regione Veneto ha finanziato con 1,4 milioni di euro il progetto di pista ciclabile nei territori di Melara, Castelnovo Bariano, Salara, Ficarolo, Stienta, Occhiobello, Polesella, Papozze 

  • 1,8 milioni di euro per la ciclabile sull’Adige 

    INFRASTRUTTURE POLESINE ROVIGO Arrivano i fondi dalla Regione Veneto per la creazione di un percorso cicloturistico lungo l’argine destro del corso del fiume nei comuni di Badia Polesine, Lendinara, Lusia, San Martino di Venezze

  • Lo sviluppo passa anche dalla nuova ciclabile

    LAVORI PUBBLICI CASTELMASSA (ROVIGO) La "Massa superiore", che dovrebbe garantire il collegamento con Castelnovo Bariano, è uno dei tre maxi progetti che sono stati ammessi al finanziamento

  • Rinviata l'apertura del Cinecolonne

    CINEMA ROVIGO Salta la prima serata programmata al Censer a causa del maltempo: inaugurazione rinviata a venerdì 2 marzo. I coupon per il “giovedì del commercio” eccezionalmente varranno per tutti i film fino al 7 marzo

  • In distribuzione i coupon per il cinema

    CINECOLONNE ROVIGO La programmazione uscirà nei prossimi giorni, nel frattempo le associazioni di categoria stanno già consegnando gli sconti per il Censer che il giovedì sera prevede la promozione commercio

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo