SOFTBALL SERIE A2 Il Rovigo impatta con la capolista Langhirano. Persa gara 1, le polesane si rifanno nella seconda

Le rossoblù mantengono il terzo posto 

Marta Pasqualini
Ilaria Avanzi
Pasqualini e Boldrin
Baseball 730x90

Un pareggio un po’ amaro per le rossoblù che perdono malamente gara 1 per 14 a 1 e poi sconfiggono la capolista per 10 a 6 in gara 2. Le rodigine ospitano in campo amico il Langhirano, testa del girone, e infliggono alle parmensi la prima sconfitta del campionato. Ma resta l’amarezza di una prima gara giocata male, in cui le rossoblù regalano davvero troppo alle avversarie a causa di una difesa distratta.


Le rossoblù stoppano la corsa del Langhirano, prima in classifica nel girone di A2 delle rodigine che consolidano con il pareggio il terzo posto. Le parmensi, infatti, perdono la prima gara del loro campionato proprio nel campo di via Vittorio Veneto grazie ad un’ottima prestazione delle rossoblù. Ma gara uno è un’altra storia. Le padrone di casa, infatti, perdono malamente la prima partita della giornata per poi rialzare la testa in gara due e dimostrare il proprio valore in campo, tanto da battere la capolista.

Gara 1

A salire in pedana per la prima gara di giornata è Pasqualini, appena tornata dall’America dove aveva disputato il campionato di college. Per lei il caldo e gli effetti del jet lag si fanno sentire. Concede troppo la lanciatrice rossoblù ma le sue compagne di squadra non le danno certo una mano. La difesa rossoblù perde subito la lucidità ed inizia a commettere una serie quasi infinita di errori che uniti ad un paio di valide delle avversarie concedono al Langhirano ben 7 punti solo nel primo attacco. Un duro colpo, tanto che le rossoblù non riusciranno più a riprendersi. Solo due le valide delle padrone di casa, entrambe messe a segno da Boldrin, contro le 7 delle avversarie che decreteranno la sconfitta delle rodigine prima del limite dei 7 inning, per manifesta inferiorità.

Rovigo 0 0 0 1 = 1
Langhirano 7 1 6 0 = 14

Gara 2
In gara 2, però, le rossoblù sembrano un’altra squadra. In pedana sale Avanzi, autrice di una buona prestazione per tutti i 7 inning di gara. La difesa non è impeccabile e le avversarie, in ogni caso, fino a questo momento, non avevano ancora subito sconfitte, segno dell’evidente valore della formazione parmense sia in difesa che in attacco. Ma le rossoblù riescono a mettere in difficoltà la difesa avversaria con un paio di bunt ben riusciti e a fare il resto ci pensano le battute in fondo al campo di Boldrin, Pasqualini, e Avanzi oltre ad un paio di belle valide di Gregnanin. Il risultato è che le rossoblù mettono a segno 12 valide, contro le 6 delle avversarie per un punteggio finale di 10 a 6 in favore delle rossoblù. Prima battuta d’arresto dunque per il Langhirano e consolidamento del terzo posto in classifica per le rossoblù, una squadra molto giovane che paga un pochino l’inesperienza ma che sta pian piano facendo vedere il suo valore sul campo da gioco.

Rovigo 0 2 4 1 0 3 / = 10
Langhirano 0 4 0 2 0 0 0 = 6

Roster: Avanzi, Boldrin D., Boldrin R., Bolognini, Casonato, D’Alba, Gori, Greganin, Maggiore, Masiero, Mutombo, Pasqualini, Russo, Sacchetto, Salvan

 

 

22 maggio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017