ISTRUZIONE ROVIGO Gli alunni delle scuole Miani hanno realizzato soluzioni robotica, prima studiate, poi testate e ottimizzate. Incredibile esperienza in occasione della giornata della robotica 

Operativi i robot creati e programmati dagli studenti

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Collaborazione tra scuola, bambini e genitori della primaria Miani che si sono cimentati in soluzioni robotica con mattoncini Lego dopo un corso avvenuto con professori di ingegneria dell’informazione



Rovigo - Hanno messo in moto la loro creatività digitale gli alunni della scuola primaria Miani dell’istituto comprensivo 2, sabato 20 maggio in occasione della giornata della robotica. 

La giornata è stata la conclusione di un corso di robotica educativa organizzato in orario extra scolastico dalla maestra Antonella Gregnanin e rivolto ai bambini frequentanti le quinte della scuola Miani.

Il corso è iniziato ad ottobre e terminato a maggio con la collaborazione dei professori Michele Moro ed Emanuele Menegatti del dipartimento di ingegneria dell’informazione dell’università di Padova che ha consentito agli studenti di creare autonomamente delle soluzioni robotiche da programmare, testare e ottimizzare.

Il laboratorio si è potuto realizzare anche grazie alla donazione da parte dei genitori, spinti dall’entusiasmo dei loro figli, di due set Lego: il mattoncino intelligente EV3 e Wedo che comunicano via Bluetooth con il pc e consentono la programmazione e il data logging. 

L’insegnante ha spiegato che attraverso la creazione di robot reali che si muovono in base alla programmazione fatta dai bambini, gli studenti vengono incoraggiati ad individuare soluzioni creative ai problemi e vengono quindi guidati in un processo di sviluppo progressivo; questo metodo favorisce la collaborazione reciproca e la comunicazione mediante un linguaggio tecnico-scientifico appropriato oltre ad offrire loro la possibilità di apprendere attraverso un'esperienza pratica. 

I ragazzi sono stati entusiasti dell'iniziativa che sembra essere unica nella provincia. Molto soddisfatta del percorso svolto anche la preside Maria Vigna che ha ringraziato la maestra Gregnanin per il lavoro svolto. Anche i genitori sono stati molto contenti dell'esperienza e hanno visto all'opera i "Robot" che i loro figli hanno inventato e programmato.

23 maggio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • A 50 anni dall’esame di maturità 

    INIZIATIVE ROVIGO Nel 1968 si diplomarono i periti chimici della 5B del Viola che si ritrovano e rivivono le emozioni di quel tempo 

  • Storia della scuola a Rovigo 

    CULTURA ROVIGO L'associazione Parkinson presenta il libro che ricostruisce l’istituzione scolastica nel territorio. Giovedì 21 giugno pomeriggio all'Archivio di Stato incontro con la presidente dell'associazione Libera Santato 

  • Serra in verticale, la natura in aula

    SCUOLA ROVIGO Alla Casalini di Rovigo attività didattica importante per apprendere le  tecniche agronomiche del territorio, l’evoluzione di tecnologie agrarie e l’acquisizione del concetto di sostenibilità in agricoltura

  • Sister act da tutto esaurito

    ISTRUZIONE ROVIGO Venerdì 8 giugno presso il teatro parrocchiale di Grignano i ragazzi della secondaria “Sante Zennaro” hanno messo in scena lo spettacolo Sister Act

  • Famiglie in subbuglio per il taglio dello scuolabus, “Cercheremo soluzioni"

    SERVIZI COMUNE ROVIGO L’assessore all’istruzione Susanna Garbo al lavoro per contrastare il taglio di sette insegnanti e per trovare soluzioni al soppresso servizio scuolabus agli studenti delle medie 

  • Il musical dei ragazzi ironizza sulla tv spazzatura 

    ISTRUZIONE ROVIGO Sabato 9 giugno, più di 80 studenti della scuola media Casalini hanno partecipato allo spettacolo “Reality Sció”. Doppia recita: alle 10 e alle 18

  • Ultimo giorno di scuola a tutto sport

    SCUOLA ROVIGO Bella giornata per il plesso Giovanni Pascoli dell'Istituto comprensivo Rovigo 1 con istruttori qualificati di rugby ed atletica 

Deltablues 2018