BASKET SECONDA DIVISIONE MASCHILE ROVIGO Il San Martino vince anche gara 2 contro il Cus Padova e guadagna il salto di categoria

San Martino vola in Prima

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Coach Gianmaria Baratella: “Il sogno è diventato! Un sogno reso possibile grazie alla disponibilità del presidente Cominato e del vice Battistini, a capitan Zago procacciatore di giocatori e a tutti i giocatori”


Padova – Basket San Martino promosso in Prima Divisione. Il quintetto allenato da coach Gianmaria Baratella con la stretta collaborazione di Gianromolo Bazzo, fa sua anche Gara 2 delle semifinali dei play-off promozione della Seconda Divisone conquista così la promozione alla serie superiore.

Scommessa vinta quella di coach Gianmaria Baratella che la scorsa estate dopo aver presentato il proprio progetto al presidente Graziano Barbierato che insieme al vicepresidente Roberto Battistini si erano detti entusiasti dell’idea, e trovato nel capitano Nicola Zago un vero e proprio deus-ex-machina ecco la decisione di creare una squadra che partendo dalla serie inferiore puntava alla scalata alle serie superiori.

Ed il primo centro è giunto al primo campionato con una squadra formata da un mix di giocatori esperti e giovani ma quasi tutti con esperienza in categorie superiori.

E così dopo un inizio un po’ balbettante, il Basket San Martino dalla terza giornata della regular-season ha conosciuto solo la parola vittoria.  Una parola che martedì sera, dopo aver violato il campo del Cus Padova si è tradotta nella parola promozione.

Passando alla partita come nel match d’andata è stata molto combattuta con le due squadre che sono sempre state molto vicine nel punteggio.

Nel primo parziale è il San Martino a fare la voce grossa e i primo 10’ di gioco si chiudono con la pattuglia di coach Baratella in vantaggio per 23-17. Secondo parziale ad appannaggio del Cus Padova che pian piano riduce la forbice tanto che al riposo si va sul risultato di parità: 35-35. Quanto si ritorna in campo l’equilibrio regna ancora e l’ultimo parziale parte col Cus Padova sopra per 59-49.

In questi ultimi dieci giri di lancetta il Basket San Martino prende le redini del gioco in mano ed in campo si vedono solo i nero-oro polesani che sfruttano al meglio le proprie occasioni offensive mentre in difesa alzano un muro. Il trend è ormai a favore del San martino che va a chiudere sul 67-60 vincendo centrando così la più che meritata promozione.

Emozionatissimo a termine dell’incontro coach Gianmaria Baratella: “Il sogno è diventato! Un sogno reso possibile grazie alla disponibilità del presidente Cominato e del vice Battistini, a capitan Zago procacciatore di giocatori e a tutti i giocatori che vorrei nominare tutti: Alberto Barbierato, Davide Campanari, Marco Bullo, Alessandro Brigo, Stefano Brigo, Feridio Borgato, Andrea Chiarion, Giovanni Rossi, Alessandro Bortoloni, Alessandro Sterza, Massimo Trivellato, Alberto Boscolo, Gianlorenzo Lago, Andrea Grande, Stefano Iacobellis, Alberto Piasentini​, Giacomo Davin e il capitano Nicola Zago”.

CUS PADOVA - BASKET SAN MARTINO: 60 – 67

Parziali: 17-23, 18-12, 15-14, 10-18 

CUS PADOVA: Franceschetto 4, Di Giorgi 7, Giacomazzi 5, Zavatti 17, Feraco 9, Bianchi 6, Roma 3, Di Giusto 5, Michielin 2, Costi 2. Allenatore: Pietro Bicchieri.

BASKET SAN MARTINO: Brigo A. 25, Bullo 11, Zago 6, Rossi 6, Campanari 5, Bortoloni 8, Sterza 7, Barbierato 2, Borgato, Trivellato 3, Brigo S., Chiarion, Rossi.  Allenatore: Gianmaria Baratella.

Arbitri: Gianluca Nicoletto di Padova ed Edoardo Bonetto di Cadoneghe.

 

31 maggio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe