SOFTBALL SERIE A2 Le ragazze del Bussolengo tornano da Rovigo con l’intera posta. Le rossoblù prive di diversi elementi, alzano bandiera bianca in entrambi gli incontri 

In gara 1 un pizzico di sfortuna, senza storia la seconda 

Baseball 730x90

Doppia sconfitta in casa contro la formazione del Wild Pitch Bussolengo per le girls rossoblù che nonostante il risultato finale mettono in campo un bel gioco, seppure a ranghi molto ridotti a causa dell’incredibile numero di infortuni che le ha dimezzate. Gara 1 termina con il punteggio di 7 a 6 a favore del Wild Pitch che strappa anche gara due con un perentorio 7 a 0 che non descrive però l’andamento della partita, che le rodigine hanno tentato di difendere fino alla fine salvo un inning di black out completo in cui le avversarie hanno guadagnato ben 6 dei 7 punti finali.


Rovigo - Scendono in campo dimezzate dagli infortuni che hanno colpito le giocatrici d’esperienza della formazione, ma le giovanissime tutte presenti in campo danno comunque del filo da torcere alle avversarie. Le atlete rossoblù del batti e corri rodigino militanti nel campionato di A2 scendo in campo, in casa, contro la formazione del Wild Pitch Bussolengo. La giornata termina con una doppia sconfitta che non descrive la reale situazione in campo, combattuta in entrambe le gare, e che porta le avversarie ad affermarsi a causa di due inning, in due partite, di black out per le giovani rodigine che peccano un po’ di esperienza. 

Gara 1
Rovigo 4 1 0 0 1 0 0 = 6
Bussolengo  0 5 0 1 0 1 0 = 7

In pedana di lancio sale Salvan, che tiene subito a bada le mazze avversarie. Per contro, invece, l’attacco rodigino parte subito aggressivo e grazie anche ad una serie di basi ball di troppo regalate dal lanciatore avversario, le rossoblù guadagnano 4 punti nella prima ripresa. Ma il Wild Pitch non si fa attendere e risponde alla seconda ripresa passando ben 5 volte sul piatto di casa base anche a causa di una serie di errori della difesa rodigina che non aiuta certo il suo lanciatore. Rovigo risponde subito con un punto sul tabellone e si stabilisce la parità. Dopo queste due prime riprese di gioco, la partita procede molto equilibrata con il dominio delle difese sui battitori in entrabe le formazioni. Ma a spuntarla è il Bussolengo che alla quarta ripresa segna il punto del vantaggio, subito pareggiato dalle rossoblù nell’inning successivo, ma il punto delle avversarie segnato alla sesta ripresa segnerà il finale sorpasso visto che rodigine non riusciranno più a segnare nelle ultime due riprese di gioco. Termina sul 6 a 7 gara 1 in favore della avversarie ma le rossoblù escono decisamente a testa alta. Da segnalare il 2 su 3 in battuta di Gregnanin.

Gara 2
Rovigo 0 0 0 0 0 = 0
Bussolengo  0 0 0 1 6 = 7

In pedana sale Gregnanin al posto della solita Avanzi infortunata, prima volta che la rodigina questa stagione parte in pedana. Gregnanin mette in campo un’ottima prestazione e tiene a bada le mazze avversarie fino alla quarta ripresa dove subisce un punto. Le rossoblù però mettono a segno solo 4 valide in tutto l’incontro e non sono sufficienti per portare a casa punti. Le mazze rodigine subiscono il lanciatore avversario, lanciatore di esperienza con un passato in massima serie. Ma, purtroppo, alla quinta ripresa il black out della difesa rodigina ed un calo fisico di Gregnanin, che sotto il sole aveva ricevuto tutta gara 1,  concede alle avversarie che passano ben 6 volte sul cuscino di casa base. Pasqualini sostituisce Gregnanin in pedana e chiude la ripresa. Ma le rossoblù non si risollevano più dal “big inning” delle avversarie e la gara si conclude sul 7 a 0. Da segnalare la prima valida in A2 della giovanissima Russo e la lunghissima valida della sua coetanea Maggiore.

Roster: Avanzi, Boldrin D., Boldrin R., Bolognini, Casonato, D’Alba, Gori, Greganin, Maggiore, Mutombo, Russo, Sacchetto, Salvan

 

5 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017