AMBIENTE OCCHIOBELLO (ROVIGO) Le piante dei bambini della scuola di via King hanno trovato dimora nelle aiuole del parco di via della Costituzione

Dopo averli coltivati per sei mesi gli studenti piantano i fiori

Musikè fondazione cariparo 730x90

Hanno imparato la biodiversità e il rispetto per la natura i bambini della classe quinta  della scuola di via King di Occhiobello grazie ad un progetto che prevedeva la cura di piantine di fiori che poi sono state trasferite nel giardino pubblico di Santa Maria nord



Occhiobello (RO) - Le piccole piante di fiori hanno una propria casa. Dopo sei mesi di cure da parte dei bambini della classe quinta B della scuola di via King di Occhiobello, sono state messe a terra. 

Gli alunni della classe quinta B della scuola primaria hanno imparato la biodiversità e il rispetto per la natura grazie a un progetto che si è concluso nel parco di via della Costituzione. L’insegnante Monica Romanin, in collaborazione con l’agronomo Erri Faccini, ha impostato un lavoro finalizzato a far emergere i valori della salvaguardia del bene comune. 

E così le ventiquattro piante sono state collocate in un’area del giardino pubblico di Santa Maria nord che l’amministrazione comunale ha provveduto a riservare per la classe quinta B. Erano presenti all’inaugurazione l’assessore alla pubblica istruzione Silvia Fuso, l’assessore ai lavori pubblici Davide Valentini e il responsabile area lavori pubblici Lorenzo Raffagnato.

9 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe