ELEZIONI COMUNE TAGLIO DI PO (ROVIGO) L’associazione Ape ha posto delle domande sul tema della proprietà immobiliare ad alcuni candidati sindaco della città. Solo Francesco Siviero ha dato delle risposte

Via libera alla “partecipazione” dei cittadini alla pulizia e manutenzione della città

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Riduzione del prelievo fiscale sugli immobili nel Comune, propensione all’iniziativa delle “comunità volontarie”, sviluppo delle frazioni, adeguata manutenzione del manto stradale, attivazione di progetti di housing sociale sono alcuni dei progetti che Francesco Siviero ha intenzione di attivare. Lo ha evidenziato l’associazione Ape che ha posto a lui, come agli altri candidati che però non hanno risposto, delle domande sul tema della proprietà immobiliare



Taglio di Po (Ro) - Interpellati sul tema della proprietà immobiliare dall’associazione della proprietà edilizia alcuni dei candidati sindaco per il comune di Taglio di Po. 

Dalle parole dell’associazione però solo Francesco Siviero della lista Insieme per Taglio di Po, ha dato risposta, mentre nessun riscontro è pervenuto dai candidati Layla Marangoni, Stefania Bernardinello della lista Movimento Cinque stelle e Luciano Tamburin della lista Tagliolesi Liberi.

“Dalle risposte formulate si evince un intendimento di ridurre il prelievo fiscale sugli immobili nel Comune, proponendo l'applicazione dell'aliquota Imu del 9 per mille per gli anni a venire e il proposito di differenziare le aliquote Imu in base alla tipologia di locazione. - evidenzia Paolo Mercuri dell’associazione - Allo scopo di ridurre la pressione fiscale sugli immobili, tra le risorse alternative individuate dal candidato, attuale sindaco della città, si propone la razionalizzazione ulteriore delle voci di spesa, soprattutto per utenze ed acquisti del Comune”.

Altro quesito sottoposto all'attenzione dei candidati sindaci dall’associazione della proprietà edilizia è quello relativo alle cosiddette “comunità volontarie”, previste dalla legge che consente ai cittadini, singoli o associati, di effettuare – previa intesa con il Comune e con riduzione o esenzione dal pagamento di tributi inerenti l’attività posta in essere – interventi concernenti pulizia, manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze, strade o interventi di decoro urbano, recupero e riuso (con fini di interesse generale) di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio, urbano o extraurbano. 

 

Siviero si è espresso in maniera favorevole a questa iniziativa, impegnandosi ad attivare sul territorio comunale o comunque a favorire lo sviluppo delle stesse. Parere positivo anche sullo sviluppo delle frazioni e sulla necessità di un'adeguata manutenzione del manto stradale sia del centro che delle frazioni. Sul problema dell'emergenza abitativa il candidato propone progetti di housing sociale tramite affitti convenzionati con privati in modo da integrare il sistema dell'edilizia residenziale pubblica.  

Il candidato alla carica di sindaco del Comune di Taglio di Po si è inoltre impegnato ad istituire un'apposita commissione per permettere la partecipazione di proprietari ed inquilini alla determinazione del costo da coprire in relazione alla tassa smaltimento rifiuti.

9 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Per l'estate il cuore del paese chiude alle auto

    PIAZZA VENEZIA TAGLIO DI PO (ROVIGO) Il comandante della polizia locale ha firmato l'ordinanza: lo spazio comune durante la stagione si popola di giovani e famiglie, scattano il divieto di sosta e il divieto di transito

  • "La faceva prostituire in Romea": tagliolese arrestato e subito libero

    SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE TAGLIO DI PO (ROVIGO) Il 50enne preso dai carabinieri dopo un controllo nella tarda serata di lunedì 19 giugno, nel tratto ferrarese della strada

  • Tutti gli uomini del sindaco: fatta la giunta

    COMUNE TAGLIO DI PO (ROVIGO) Il sindaco confermato Francesco Siviero ha sciolto le riserve: vice Alberto Fioravanti, assessori Silvia Boscaro, Davide Marangoni e Veronica Pasetto

  • Si fa festa dopo la grande vittoria

    L’EVENTO A TAGLIO DI PO (ROVIGO) “Festeggiamo Insieme” : appuntamento martedì 20 giugno in piazza IV Novembre alle 20.30, gonfiabile e musica per tutti dopo il risultato delle urne

  • Riapre la chiesa parrocchiale, veglia e processione

    FEDE TAGLIO DI PO (ROVIGO) Un fine settimana che ruota attorno alla restituzione alla comunità della chiesa di San Francesco d'Assisi, emanata anche una ordinanza per consentire lo svolgimento delle manifestazioni

  • I 12 consiglieri del nuovo consiglio

    COMUNE TAGLIO DI PO (ROVIGO) Nella giornata di lunedì 12 giugno è stato proclamata l’assemblea dei componenti eletti che vede otto consiglieri della lista di Francesco Siviero e quattro della candidata sindaco Layla Marangoni 

  • Voce protagonista nello splendido scenario della tenuta Ca’ Zen

    CONCERTO TAGLIO DI PO (ROVIGO) Il 16 giugno alle 20.30 la festa del socio del circolo culturale Quadrivio con degli artisti straordinari tra cui Marina De Liso, Rachele Stanisci, Carlo De Bortoli. 

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017