IL LIBRO ROVIGO Venerdì 16 giugno la presentazione del volume dell'ex Procuratore Dario Curtarello sull'assalto alla casa circondariale eseguito il 1982 dai terroristi

L'attentato che scosse la città spiegato da chi indagò

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Una ferita che Rovigo si porta ancora dentro, un giorno che tutti ricordano, quello del 3 gennaio 1982, quando una esplosione scosse con violenza la città: erano i terroristi che fecero saltare in aria un'auto, per praticare un buco nel muro della casa circondariale di Rovigo, in via Mazzini, per consentire l'evasione di alcuni compagni


Rovigo - "Attentato alla casa circondariale di Rovigo 3 gennaio 1982. I fatti, i procedimenti penali, le sentenze". Un libro scritto da chi, quel giorno, a Rovigo c'era e ha anche indagato sul blitz dei terroristi in città. In particolare, Dario Curtarello, che a Rovigo è stato sia sostituto procuratore, all'epoca dei fatti, che Procuratore capo, sino recente pensionamento.

La presentazione del Volume è fissata per le 18 di venerdì 16 giugno prossimo, nella Sala Oliva dell'Accademia dei Concordi. Sarà presente l'autore e interverrà Leonardo Raito, sindaco di Polesella ma qui in veste di storico e docente universitario di Storia contemporanea, autore della prefazione del volume.

 

14 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Musikè fondazione cariparo 730x90