VOLLEY FEMMINILE TORNEO INTERREGIONALE U13 PALLAVOLO DOMANI A Villadose (Rovigo) al fotofinish anche la finale, San Donà batte Ravenna 17-15 al tie break

Trionfa la formazione veneziana 

My.Ko Imoco San Donà campione (foto agenzia Piran)
Teodora Ravenna
Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Sui canti di gioia delle ragazze del Mi.Ko Imoco cala il sipario sull'edizione 2017 del Torneo Interregionale "Pallavolo Domani" giocata a Rovigo e Villadose: dopo le premiazioni e le foto di rito, non resta che darsi appuntamento al prossimo anno per l'edizione 2018.


Villadose (Ro) - Il nuovissimo PalaSport di Villadose in provincia di Rovigo ha ospitato  l'atto conclusivo del Torneo Interregionale Under 13 femminile "Pallavolo Domani” tra Teodora Ravenna e la My.Ko Imoco San Donà. Le due formazioni hanno vinto tutte le gare della mattina qualificandosi dunque per la finalissima: Ravenna ha battuto Pergine (2-0) e Volleytime Bolzano (2-0) vincendo il girone A, mentre San Donà si è imposto su Fiume Chions (2-0) e Romagna Volley (2-0) chiudendo il girone B a punteggio pieno. 

1° set. Parte fortissimo il San Donà che, grazie agli attacchi di Giacomello e ai muri di Bonetto, si porta subito avanti 1-7, ma Ravenna reagisce prontamente riportandosi sotto con Palmiotto e Masotti (6-9). Nella fase centrale del set sale in cattedra Giacomello che attacca sopra il muro per il nuovo break della Mi.Ko che vola via 9-15, la Teodora però resta a galla con Masotti e Ballardini (18-21) riuscendo poi nell'impresa di agganciare le avversarie quando il set sembra ormai chiuso: la parità arriva a quota 23 dopo due errori in attacco di Giacomello, il vantaggio invece porta la firma di Ballardini che mura la stessa Giacomello. Ravenna è un treno in corsa, mentre il San Donà non riesce più a mettere palla a terra: la straordinaria rimonta delle romagnole, iniziata sul 18-23, si conclude sul 25-23 con un attacco vincente di Masotti e la Teodora è avanti 1-0 nel computo dei set.

2° set. All'inizio del 2° parziale l'Imoco non accusa il colpo partendo nuovamente forte e così sul 2-6 le ravennate vengono chiamate a sé da coach Montevecchi. Ravenna però non demorde confermando di avere carattere da vendere: Gitan e Ballardini sono velenose in attacco e a muro, San Donà sbaglia qualcosa di troppo e la Teodora risale fino al 12-14. Sul turno di battuta di Nalin l'Imoco trova un nuovo break e così sul 12-17 la panchina romagnola chiama il secondo time out a sua disposizione. L'impresa del 1° set stavolta non si ripete perché la Mi.Ko non si distrae e perché Ravenna sbaglia troppo in attacco: le veneziane mantengono il vantaggio con Zorzetto (18-23) e Arpaja (19-24), chiudendo 21-25 con un pallonetto vincente di Giacomello.

3° set. Il 3° parziale si apre con una Balducci letteralmente scatenata in attacco: la schiacciatrice ravennate piazza quattro attacchi vincenti per il 6-2 su cui arriva il time out di coach Davanzo. Le veneziane tornano in campo più determinate e al cambio campo lo svantaggio è ridotto ad appena due lunghezze grazie agli attacchi di Giacomello e Soffiato (8-6). A campi invertiti però la Teodora allunga di nuovo con Palmiotto e Masotti: sull'11-6 coach Davanzo corre ai ripari inserendo Ferrari in cabina di regia. Le veneziane riescono a risalire coraggiosamente fino al 12-10 con capitan Zorzetto, cui risponde capitan Balducci per il 14-11 che regala 3 match point alle romagnole. Giacomello a muro e Ferrari in attacco annullano i primi due (14-13), dopodichè la stessa Giacomello trova la parità che rimanda il verdetto ai vantaggi (14-14). In un finale da brividi San Donà riesce a spuntarla con un muro della solita Giacomello e un errore in attacco ravennate per il 15-17 finale su cui va in scena la comprensibile festa veneziana.

Torneo femminile - Finale 1°-2° posto
Teodora Ravenna - My.Ko Imoco San Donà 1-2
(25-23, 21-25, 15-17)

Teodora Ravenna: Foschini, Palmiotto 4, Casotti, Balducci (K) 12, Maioli J. 2, Gitan 7, Ballardini 8, Maioli N., Casadei, Masotti 12, Nika, Servadei. 1° All. Montevecchi, 2° All. Focchi

My.Ko Imoco San Donà: Soffiato 2, Teso, Pasquotto, Pasqualini, Gerardi, Nalin 6, Bonetto 6, Ferrari 2, Tescari 1, Arpaja 5, Zorzetto (K) 9, Giacomello 19. 1° All. Davanzo, 2° All. Silvestrini

Note. Ravenna: battute errate/vincenti 0/0, muri 9, errori 11. San Donà: battute errate/vincenti 2/4, muri 7, errori 8. Arbitri: Silvia Longo da Rovigo e Francesco Mischi da Verona. Segnapunti: Michela Turetta da Padova

CLASSIFICA FINALE

1 My.Ko Imoco San Donà
2 Teodora Ravenna
3 Pergine Volley
4 CFV Assio Chions Fiume
5 Romagna Involley
6 Asd Volleytime Bolzano

 

18 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe