CULTURA ROVIGO L’assessore Andrea Donzelli con il suo staff racconta una stagione di attività del TeatroRagazzi davvero straordinaria con Musica a fumetti, l’opera ad hoc, le prove generali, visite guidate e tanto altro

Oltre 5mila ragazzi affascinati dal teatro 

Milena Dolcetto, Andrea Donzelli e Paola Gallo
Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Lezioni dietro le quinte del bellissimo Teatro Sociale, spettacoli, scenografie, realizzazione attrezzi di scena in un progetto che rende i giovani non solo spettatori responsabili ma spesso anche protagonisti, grazie alle iniziative del TeatroRagazzi. L’assessore Andrea Donzelli racconta un anno di attività da ricordare



Rovigo – “Il TeatroRagazzi è il nostro fiore all'occhiello, frutto di un enorme lavoro che ha dato e dà grandissimi risultati”, afferma l'assessore alla cultura Andrea Donzelli, presentando l'attività svolta in quest'ultima stagione. “Il TeatroRagazzi – continua Donzelli – è per noi un’attività sempre più di assoluto rilievo, sostenuta anche dalla Fondazione Cariparo che ha compreso l'importanza del progetto. Rovigo organizza eventi che abbracciano più settori, assumendo  responsabilità rispetto al suo ruolo di città capoluogo. In questo contesto il Teatro di Rovigo vuole mettersi al centro dell'attenzione del territorio”.

L'assessore ha colto l'occasione per ringraziare Milena Dolcetto e Paola Gallo che, con passione e dedizione seguono l'iniziativa. Rovigo porta avanti il TeatroRagazzi, come spiega Milena Dolcetto, da trent'anni: “E' giusto che i giovani si approprino del loro teatro e delle emozioni dal vivo. Dare un'opportunità di questo tipo ai nostri ragazzi, penso sia il dovere istituzionale. Tutti i partecipanti, dai più piccoli ai più grandi, con un costo che va da 0 a 6 euro, vengono accompagnati in un percorso a 360°. I giovani possono, prima delle rappresentazioni, venire al Sociale per gli incontri con registi, musicisti, scenografi, tecnici teatrali, ballerini, possono studiare e approfondire le opere e i balletti prima di viverli assieme a noi. Così comprendono bene il dietro le quinte e tutto il grande lavoro che ci accompagna prima di un debutto. Diventano spettatori responsabili e spesso anche protagonisti, visti gli spettacoli prodotti per e con loro. Tra i partecipanti ci sono tante scuole che vengono da altre città, anche da fuori provincia (Mantova, Padova, Schio e Vicenza, Cavarzere) e questo può solo renderci felici e orgogliosi”. 

Una attività, quella del TeatroRagazzi, davvero intensa che nella stagione 2016-2017 ha portato a teatro per spettacoli vari circa 4.120 ragazzi, altri 762 tra rodigini, tedeschi, olandesi e spagnoli per visite guidate, per scambi culturali e animazioni estive in città. E ancora, 260 ragazzi per lezioni “dietro le quinte”, convenzioni con gli istituti superiori, lezioni al Ridotto per il progetto Mozart che ha ospitato 20 docenti ad appuntamento sommando anche i 90 previsti tra giugno e luglio. Nell'ultimo anno  5.457 studenti e docenti hanno potuto godere l'emozione di vivere il Teatro Sociale e la cultura tra spettacoli (come spettatori ma anche come protagonisti), lezioni storiche, lezioni specifiche di lirica ma anche le news di illuminotecnica e allestimento, incontri con registi e scenografi, attori e ballerini, backstage per video e foto, lezioni di ukulele. Tra le altre iniziative già avviate o in fase di avvio l’Ukulele Summer, partito il 20 giugno 2017 (lo scorso anno  4 lezioni con complessivamente 120 studenti), la convenzione con il Celio-Roccati inizio anno scolastico 2017 – 2018 e con l’istituto De Amicis che continuerà per i prossimi due anni e che riprenderà a settembre 2017, il laboratorio news per le scuole 2017 - 2018 di costruzione attrezzeria in laboratorio, la prossima apertura del botteghino  App18 e carta docente (bonus 500 euro). 

23 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Musikè fondazione cariparo 730x90