FOOTBALL AMERICANO Primo storico match per gli Alligators Rovigo contro i Doctors Selvazzano Padova. Vittoria degli ospiti che sfruttano gli errori dei padroni di casa

Il primo snap in terra polesana

Capitan Cavicchi con la famiglia Previati
Capitan Cavicchi con la famiglia Previati
Alligators Rovigo
Doctors Selvazzano Padova
Bancadria 730x90 esclusiva

Nella ‘palude’ di via Marchi almeno 200 spettatori per il primo evento a stelle e strisce. Presente anche la famiglia Previati, l’esordio degli Alligators Rovigo è stato in memoria di Antonio. Passo fondamentale per partire con il reclutamento di uno sport affascinante come il football americano. 


Rovigo - Per la prima volta lo spettacolo del football americano è arrivato in Polesine, e l’accoglienza del pubblico di Rovigo per questo nuovo sport è stata fantastica. Questo anche grazie all’accompagnamento rock dell’AFL Trio prima della partita, all’intervallo e soprattutto durante il “Quinto Quarto” che ha concluso la manifestazione, all’esibizione di Hip-Hop CheerDance della J.C.Crew della Academy Dance, ed ai fantastici hamburger della Tana del Luppolo di Lendinara. 

Sul piano agonistico, invece, è stata una partita di difficile, che ha messo chiaramente in vista i problemi dei rodigini. Il 35-0 finale per i Doctors Selvazzano ben chiara la superiorità degli ospiti in campo, anche se dei cinque touchdown realizzati ben tre sono arrivati da intercetti e fumble riportati in metà dalla difesa padovana. Segno che solo due sono le segnature create dall’attacco dei Dottori, e che quindi le altre tre sono tutti stati errori Alligators che gli allenamenti dovranno eliminare. 

Ma la maggiore difficoltà per i padroni di casa è stato il roster corto. Giocare, con casco e spalliera indosso e 35° ambientali, in quattordici contro ventisei ha decisamente complicato, per via dei pochissimi cambi a disposizione. Difatti il crollo è avvenuto nel quarto finale, segno di un totale decadimento fisico. 

Ora pausa estiva per gli alligatori, per poi riprendere a settembre. Ma intanto si continuerà col reclutamento, per arrivare pronti al campionato 2018, che inizierà a febbraio. 

Alligators Rovigo 
1 Andrea Bragioto (WR - età 32)
3 Niccolò Cuccato (QB - età 24)
4 Jallow Musa (DB - età 19) 
Profugo proveniente dal Gambia
7 Dario Marinello (RB/WR/DB - età 26)
16 Eddi Pasello (RB - età 39)
40 Andrea Rizzo (LB - età 20)
42 Giorgio Omietti (LB/TE/P - età 23)
Prestato ai Buccaneers Comacchio stagione 2017
62 Fulvio Cavicchi (OL - età 37)
9 stagioni ai Warriors Bologna, 3 Superbowl giocati
66 Nicola Temporin (OL - età 34)
71 Federico Zamboni (DE - età 27)
72 Lorenzo Di Giorgio (OL/DL - età 21)
Cresciuto nei Lancieri Novara
86 Lorenzo Malin (RB - età 30)
99 Alberto Quadretti (LB - età 21)

Assenti
6 Andrea Ferrari (WR/DB/K - età 26)
76 Thomas Breviliero (DL - età 38)
Prestato ai Buccaneers Comacchio stagione 2017
Mattia Bolognesi (WR - età 29)
Federico Rizzi (età 21)
Enrico Cesare Baldoin (età 23)

Coaching staff

HC - Marco Masotto
Veronese, giocatore nei Redskins Verona e poi uno dei fondatori dei Mastini Verona, che ha poi anche allenato. Tornato ad allenare i Redskins prima di venire a Rovigo

OC - Matteo Boscalieri
Fiorentino che ora vive a Peschiera del Garda, ex giocatore dei Guel  Firenze, poi dopo il trasferimento in Veneto allenatore Redskins Verona ed ora in Polesine

PA - Mattia Boldrin
Preparatore Atletico della squadra, ex giocatore di baseball nel Baseball Rovigo

25 giugno 2017




Correlati:

  • Performance in crescita

    ARRAMPICATA SPORTIVA ROVIGO Nelle ultime due gare del campionato giovanile Veneto (Junior Cup) gli atleti dell’Uni Sport si sono distinti per risultati conseguiti 

  • I nuovi bisogni dello sport

    CONI ROVIGO Incontro nella sala mediateca del palazzo delle Federazioni con le amministrazioni della provincia con relatore Roberto Ghiretti

  • Chiusura dell’anno in bellezza 

    ARTI MARZIALI Ad Adria (Rovigo) successo per l’11° trofeo Ga Diurno di Ju Jitsu. In onore della Giornata Mondiale della Disabilità ad esibirsi era presente anche Cristian, allievo non vedente 

  • La sfida al pregiudizio

    PUGILATO ROVIGO Presentato nella storica palestra di viale Trieste il 4° trofeo Carlo Castellacci che si disputerà il 10 dicembre al Palasport e lanciato il progetto pilota per far combattere i diversamente abili

  • Il ricavato della serata verrà devoluto in beneficienza

    SPORT GAVELLO (ROVIGO) Sabato 9 dicembre “1° Festa Sportiva” organizzata dalla Polisportiva Csi

  • Tre riconoscimenti importanti 

    CONI VENETO Premi prestigiosi per lo sport polesano a Vittorio Cogo, Piero Ambretti e al Baseball Softball Rovigo

  • Due mesi di grandi successi

    PATTINAGGIO ARTISTICO Olimpica Skaters Rovigo sugli scudi nel mese di ottobre 

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni