MOTOCROSS ROVIGO Dopo aver vinto tutte le gare, Giacomo Zancarini, pilota del Motoclub "Due Torri”, è pronto per l’europeo

Assalto al campionato continentale 

Giacomo Zancarini
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Il pilota padovano era in ritardo con la preparazione fisica a causa di un serio infortunio occorso in un allenamento di settembre 2016, ma ha ritrovato la forma giusta dopo i tre mesi necessari per la completa guarigione dell'ulna sinistra trattata dal dottor Ruggero Testoni, specialista della mano.


Rovigo - Il campionato italiano Fmi, dopo quello del Triveneto, per Giacomo Zancarini, pilota del Motoclub "Due Torri" di Rovigo, è già storia. Dopo aver vinto quasi tutte le gare nei due campionati, si appresta al confronto ben più impegnativo nel campionato europeo.

Sul piano economico, Giacomo Zancarini è sostenuto dallo sponsor Motul Oil grazie all'interessamento di Alessandro Lazzarato mentre, sul piano economico e tecnico, c'è l'importantissimo coinvolgimento del team Solarys di Arezzo coadiuvato, per le sospensioni, da Bonavigo Racing di Canaro (Ro).

Il pilota padovano era in ritardo con la preparazione fisica a causa di un serio infortunio occorso in un allenamento di settembre 2016, ma ha ritrovato la forma giusta dopo i tre mesi necessari per la completa guarigione dell'ulna sinistra trattata dal dottor Ruggero Testoni, specialista della mano.

Da quel momento, la sua forza di volontà e passione gli hanno consentito di esprimere le sue capacità con i risultati già detti. Importante, in questa fase, è stato il lavoro psicologico e tecnico di Johnny Orlandini che ha saputo stabilizzare l'esuberanza di Giacomo in un comportamento produttivo non soltanto nel cross.

I risultati conseguiti sono stati sorprendenti se si considera anche l'infortunio ed il conseguente ritardo di preparazione!

Giacomo sta ormai pensando al suo prossimo obiettivo in campo europeo e, con il sistema che lo sta sostenendo, la vittoria finale è alla sua portata.

 

28 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Bagarre no-stop

    MOTORI ROVIGO Si parte sabato 25 novembre e si gareggerà per 24 ore, weekend intenso all’autodromo di Adria

  • Il diciassettenne verso il GT3

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Giacomo Altoè ha sostenuto un test con il team Mercedes, ottime le impressioni sul tracciato di Paul Ricard

  • Il tagliolese sul podio

    MOTORI ROVIGO La stagione 2017 di Eros Finotti e di Nicola Doria, alla prima con la Renault Clio RS di gruppo N, si chiude con un ottimo secondo posto di classe N3 in terra vicentina

  • Il pilota polesano alzerà l'asticella

    MOTORI ROVIGO Dopo una vita vissuta al volante di vetture 1.600, tra gruppo N e gruppo A, il pilota di Taglio di Po, ed il navigatore clodiense Nicola Doria, salirà sulla Renault Clio RS

  • Tarquini dà spettacolo, a un francese il titolo 

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) TCR EUROPE TROPHY Aurélien Comte su Peugeot si è aggiudicato il trofeo nella pista polesana

  • Edizione densa di emozioni

    MOTORI Domenica 22 ottobre parata di auto storiche per il 30esimo giro del Polesine. Organizzazione perfetta che ha portato gli equipaggi sino al Delta del Po

  • Al Mugello, Tinti vince e si laurea campione

    MOTORI ROVIGO L’alfiere di Pregnocorse conquista il titolo amatori nella categoria over 50. Weekend complicato dalla nebbia

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni