IL CASO A LENDINARA (ROVIGO) Dopo i ripetuti raid in città e le denunce pare che gli investigatori abbiano individuato un sospetto: un uomo di mezza età

C'è un identikit del vandalo delle gomme

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

Ci sarebbe un sospettato per i raid vandalici a Lendinara, con taglio di gomme in due giornate consecutive, in differenti zone della città (LEGGI ARTICOLO), che sta suscitando rabbia in città



Lendinara (Ro) - Una persona di mezza età, riconosciuta, sarebbe questo l'identikit dell'autore dei ripetuti vandalismi che a Lendinara stanno suscitando la rabbia dei residenti. Si sono verificati, tra sabato e domenica, due distinti raid vandalici, con numerose auto prese di mira e varie denunce che sono state presentate ai carabinieri o lo saranno nelle prossime ore.

Sull'accaduto sono in corso le indagini sia dei carabinieri che della polizia locale, che avrebbero messo nel mirino una persona, alla quale sarebbe anche stato abbinato nome e cognome. Ora, se questo fosse confermato, resta la parte maggiormente difficile: ossia raccogliere elementi a sufficienza per potere sostenere una accusa.

 

3 luglio 2017
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018