CICLISMO AMATORIALE ROVIGO Incredibile impresa di Barbara Bovolenta, che viene ammessa alle finali Uci. Intanto Alessandro Marchiori si prende la maglia rossa di campione regionale

Barbara strappa il biglietto per le finali Mondiali

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Due successi di livello, per due atleti del movimento amatoriale polesano, rispettivamente Barbara Bovolenta della Ciclo Delta 2.0 e Alessandro Marchiori del Team X6



Rovigo - Barbara Bovolenta conquista alla Charly Gaul il diritto di partecipare ai Mondiali Uci, mentre  Alessandro Marchiori ad Aselogna vince la maglia rossa di Campione Regionale Veneto. Sono queste le due soddisfazioni maggiori che arrivano per il ciclismo amatoriale polesano, con i due atleti citati appartenenti rispettivamente al Ciclo Delta 2.0 e al Team X6.

"Davvero strepitosa l'impresa di Barbara: giunta terza al traguardo nella categoria M4W (Master 4 -dai 45 ai 49 anni Woman) ha strappato il biglietto per il campionato mondiale ad Albi in Francia dal 24 al 27 agosto  - afferma il Presidente Acsi Rovigo Nicola Raisi - Uci World Cycling Tour è un circuito di gare selezionate in tutto il mondo seguendo criteri tecnici, di eccellenza organizzativa, di bellezza paesaggistica e interesse turistico".

Sono 15 le gare che compongono il calendario e che permettono ai migliori ciclisti in ogni categoria di qualificarsi alla Uwct Final per diventare Campione del mondo di Ciclismo cmatoriale e indossare la maglia iridata sia per le gare granfondo che per la specialità cronometro. Ogni tappa Uwct consente di partecipare alla Uwct Final. Al termine di ogni gara, il miglior 25% per ogni Age Category con un minimo di tre atleti, si qualifica alla Final per concorrere al titolo di Campione del Mondo".

“Gara secca invece ad Aselogna nel veronese – prosegue Raisi – dove il nostro atleta Alessandro Marchiori portacolori del TeamX6 ha conquistato l’ambita maglia rossa di campione regionale nella categoria Gentleman 2. Alessandro è una atleta dai trascorsi prestigiosi e ha vinto numerose gare in carriera ma quella di domenica è sicuramente una perla da incorniciare.".

“Il movimento amatoriale in provincia sta crescendo, sotto la spinta anche dei lusinghieri risultati che da troppo tempo mancavano - conclude Raisi - Erano molti i nostri atleti impegnati in diverse manifestazioni durante lo scorso weekend, chi a Trento alla Granfondo Charly Gaul, chi ad Aselogna e in altri circuiti e chi sognando futuri traguardi sul ponte di Boara Polesine. Tra i giovani promettenti mi piace segnalare Francesca Moscardo del Ciclo Delta e Sjmon Rizzato e Marco Businaro della Cyclesport, entrambi protagonisti alla cronoscalata Este – Calaone".

Ora l’attenzione si sposta sugli appuntamenti agonistici che prevedono due tappe importanti realizzate proprio dall’Acsi di Rovigo domenica 16 luglio al Sant’Urbano e domenica 23 a Villadose con la Medio Fondo.

 

11 luglio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017