IL CONCERTO A MELARA (ROVIGO) Appuntamento il 15 luglio alle 21, con Michele Pavanello e il noto gruppo. "La fede non è un bel vestito da indossare la domenica"

L'alfiere della Christian Music con le Otto Strade

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Un appuntamento con un nome importante della Christian Music, quello organizzato per sabato 15 luglio alle 21 a Melara



Melara (Ro) - Il 15 luglio alle 21 a Melara in Chiesa San Materno si terrà il concerto-testimonianza Vento Caldo Live di Michele Pavanello con la Otto Strade Band.

"Il programma - spiega la nota stampa di presentazione dell'evento - vedrà circa un’ora e un quarto di musica pop/rock cantautorale in cui si alterneranno brani di provenienza internazionale a brani tratti dal disco Otto Strade di Michele Pavanello (uscito nel 2014) ad altri estratti invece dal suo ultimo EP dal titolo Vento Caldo".

Pavanello si esibirà con i musicisti della Otto Strade Band formata da Paolo Lazzarini al violino e pianoforte, Alberto Piva alle tastiere, pianoforte e voce e dal Coro: Emanuela Carretta, Azzurra Zingali, Sofia Cattozzo, Rossella Rondanin, Cristina Bedendo, Elena Piola e Cristina Maltarello.

"Vento caldo è dedicato a tutti quelli che cercano nella pace il senso vero della propria libertà – spiega Michele Pavanello - a chi ha capito che la fede non è argomento da salotto, né un bel vestito da indossare la domenica o quando i riflettori sono accesi, ma è nutrimento vero per lo spirito e per il corpo".

Michele Pavanello ama il blues, la west coast, il rock e ha fatto parte di diversi gruppi e formazioni musicali come bassista, cantante, pianista e autore. Nel 2006 l’incontro con don Marco Balzan e con la Tribù di Yahweh lo fanno innamorare della christian music e inizia a lavorare al suo progetto Otto Strade che si è concretizzato nel 2014 e che è poi proseguito con Vento Caldo. Ora sta portando la sua musica in tour con la Otto Strade Band. 

11 luglio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Musikè fondazione cariparo 730x90