VOLLEY MASCHILE SERIE B ROVIGO Alessandro Dordei dal Portomaggiore al Delta Volley Alva Inox Porto Viro. Classe 1989, tanta voglia di fare bene e di vincere

Secondo colpo di mercato 

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni
Nuovo giocatore tra le fila dell’Alva Inox Delta volley Porto Viro che ha deciso di rinforzare il reparto dei schiacciatori, dopo Josè Cuda, anche con Alessandro Dordei. Quest’ultimo ha militato per la maggior parte nei campionati di B1 ed ha fatto esperienza anche in serie A2 

Porto Viro (Ro) - Dopo Juan Josè Cuda (LEGGI ARTICOLO), il club dell'Alva Inox Delta volley Porto Viro del presidente Luigi Veronese in vista del prossimo campionato di serie B maschile mette sotto contratto un altro schiacciatore, Alessandro Dordei, classe '89, nell'ultima stagione in forza ai ferraresi della Santa Maria Portomaggiore.

Carriera lunga e ricca di successi quella di Dordei, che nel suo palmares personale vanta tre promozioni dalla B1 all'A2, una dalla B2 alla B1 e una Coppa Italia di B1, vinta nel 2014 con la maglia di Reggio Emilia, proprio in compagnia di Juan Cuda. A curriculum anche una positiva esperienza in A2 (stagione 2011-2012) tra le fila di Città di Castello, culminata con le semifinali playoff.

Queste le prime parole del neo-arrivato in casa Alva Inox: “Ho accettato praticamente subito la proposta di Porto Viro, già dal primo contatto con il direttore sportivo Gabriele Pavan ho capito che si trattava di un progetto di livello, e poi sono contento di ricongiungermi con il mio amico Juan Cuda, insieme abbiamo vissuto una stagione indimenticabile a Reggio Emilia. Partiamo umili, ma non possiamo nasconderci: le intenzioni della società sono quelle di fare un campionato importante. La mia fama da vincente? Diciamo che sono stato fortunato nella mia carriera – prosegue Dordei – ho sempre giocato in grandi squadre che mi hanno permesso di vincere molto. Nella pallavolo il singolo conta poco, è il collettivo a fare la differenza. Qui a Porto Viro si sta formando un gruppo forte, per cui ci sono tutti i presupposti per fare bene”.

“Gli acquisti di Cuda e Dordei testimoniano l'ottimo lavoro che sta svolgendo il nostro nuovo direttore sportivo. -  afferma il presidente Veronese - Personalmente, ho scoperto Cuda ad un torneo di green volley, mi aveva impressionato per la sua stazza fisica. Avendolo conosciuto meglio negli ultimi giorni, posso dire che si tratta di un ragazzo eccezionale. Dordei, invece, si era messo in luce nelle due partite che abbiamo disputato l'anno scorso contro Portomaggiore: in quelle occasioni mi aveva colpito soprattutto la sua esuberanza, la sua voglia di vincere, oltre alle indiscutibili doti tecniche. Sono sicuro che entrambi sapranno diventare protagonisti a Porto Viro. È vero, stiamo lavorando molto per rinforzare la squadra in vista del prossimo campionato, prima di tutto, però, ci tengo a ringraziare i giocatori che la scorsa stagione hanno dato l'anima per permetterci di raggiungere l'obiettivo salvezza. Molti di loro non saranno più con noi quest'anno, ma ciò non cancella quanto hanno saputo fare per il Delta Volley”.
12 luglio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017