AGRICOLTURA LENDINARA (ROVIGO) Intervento del sindaco Luigi Viaro, che prescrive una distanza minima dalle aree frequentate dalla popolazione, per evitare problemi

"Più cautele nell'uso dei diserbanti"

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

Un avviso alla cittadinanza del primo cittadino, che ha fissato alcune regole alle quali attenersi per favorire una coesistenza pacifica, senza attriti e problematiche varie



Lendinara (Ro) - Che si debba diserbare, in agricoltura, è fuori di dubbio. Ma altrettanto lo è il fatto che questi trattamenti non debbano creare problemi alle persone che, magari a poca distanza, stanno attendendo alle proprie attività. Non sempre è difficile contemperare i due diritti. Ha cercato di farlo, con un recente avviso alla cittadinanza.

In questo si impartiscono una serie di direttive che hanno lo scopo, appunto, di creare interferenze tra persone e attività. In particolare, il punto cardine è che deve essere fissata una distanza minima di 30 metri - che può essere ridotta sino a 10 metri nel caso siano presenti determinati accorgimenti - dalla popolazione o dai cosiddetti gruppi vulnerabili.

13 luglio 2017
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento