POLIZIA LOCALE CRESPINO (ROVIGO) Il consiglio comunale approva l’adesione al nuovo regolamento della municipale associata del Mediopolecsine. Si sta valutando dove posizionare la videosroveglianza 

Più sicurezza con una telecamera di sorveglianza 

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Dopo Villamarzana (LEGGI ARTICOLO), anche il Comune di Crespino dice sì al nuovo regolamento della polizia locale associata, un documento che uniforma la regolamentazione dei vigili urbani negli 11 Comuni aderanti alla convenzione del Mediopolesine (Polesella, Canaro, Frassinelle, Bosaro, Pontecchio, Crespino, Villamarzana, Pincara, Guarda, Costa e Arquà). Una convenzione che, per Crespino, potrebbe portare anche l’installazione di una telecamera di videosorveglianza lungo la provinciale



Crespino (Ro) – Una unica regolamentazione valida per tutti i comuni associati: la polizia locale ha un nuovo regolamento, approvato dal consiglio comunale. Ma non è l’unica novità per Crespino, che grazie alla convenzione che unisce le polizie locali di undici Comuni (Polesella, Canaro, Frassinelle, Bosaro, Pontecchio, Crespino, Villamarzana, Pincara, Guarda, Costa e Arquà) potrebbe ottenere anche una nuova telecamera di videosorveglianza.

Il consiglio comunale, infatti, ha valutato anche un nuovo regolamento per la videosorveglianza, strettamente collegato al documento di convenzione delle polizie locali, che permetta la dotazione di nuovo attrezzature strumentali per la sicurezza del territorio. All’interno della convenzione, uno degli obbiettivi è chiaramente l’aumento della sorveglianza nei territori associati e per Crespino, in quest’ottica, si sta valutando il posizionamento di una telecamera di sorveglianza sulla provinciale.

14 luglio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe