BASEBALL UNDER 12 L’Italia vince la rassegna continentale in Olanda con Rovigo protagonista. Il giovane Giacomo, figlio del celebre ds rossoblu ed lanciatore azzurro Lucio Taschin, dal box è risultato determinate 

Buon sangue non mente, Giacomo Taschin campione d’Europa

Giacomo Taschin con la Nazionale U12 campione d'Europa in Olanda
Da questa settimana l'Under 15 del manager Roberto De Franceschi comincerà in Austria gli europei con in squadra Lorenzo Taschin, fratello di Giacomo
Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

L’Italia si laurea Campione d’Europa Under 12 chiudendo come ha giocato tutta la massima manifestazione continentale, da dominatrice. Anche la Francia, in finale, ha potuto solo inchinarsi alla forza degli azzurrini (12-1) che concludono il torneo imbattuti, con un filotto di 5 vittorie consecutive e il quarto successo per manifesta in 5 uscite. Una vittoria meritata e mai in dubbio. In campo anche il rodigino Giacomo Taschin, Il suo apporto è stato soprattutto nel box di battuta con una media stratosferica di oltre 500 millesimi.

Da questa settimana l'Under 15 del manager Roberto De Franceschi comincerà in Austria gli europei con in squadra Lorenzo Taschin, fratello di Giacomo e previsto come lanciatore in almeno una delle gare programmate per tentare la vittoria contro l'Olanda senza disdegnare squadre di livello come la Rep. Ceca e Spagna.


Utrecht (Olanda) - Dall'Olanda arriva un titolo europeo Under 12 nel baseball di grande importanza per l'Italia e anche per Rovigo. Nella finale contro la Francia gli azzurrini hanno dominato i transalpini, che a sorpresa avevano battuto l'Olanda, per 12 a 1 con in campo il giovane Giacomo Taschin, rodigino classe 2006, il più giovane del gruppo del manager Stefano Burato.

E' stato un europeo che ha visto un'Italia veramente forte e che in sequenza ha superato Polonia, Ucraina, Russia e Repubblica Ceca, quest'ultima superata in una drammatica partita per 7 a 6 da dentro o fuori.

Giacomo arriva dal vivaio rodigino e questo gratifica tutto l'ambiente del batti e corri rossoblu. "Sono contento - afferma un emozionato Alessandro Boniolo presidente del Baseball Softball Club Rovigo -. Giacomo ha fatto un percorso eccellente risultando uno dei punti di forza della nazionale italiana in considerazione del fatto che tra l'altro era il più giovane. Non abbiamo dubbi che questa è la vittoria anche del settore giovanile rodigino che a Macerata aveva anche mandato Giorgio Frigato nella squadra Team Italia Under 12 e altri 3 giocatori (Cherubin, De Marchi e Lorenzo Taschin) nella Under 15. Ma non solo. Nel torneo delle rappresentative regionali ben 17 sono stati i giocatori cresciuti a Rovigo. Davvero una bella soddisfazione dopo aver visto recentemente anche Sara Avanzi, Filippo Crepaldi e Daniele Malengo con la maglia dell'Italia oltre a Nick Nosti. E non voglio dimenticare anche Marco Sandalo e Enrico Crepaldi nell'Italian Baseball League."

Giacomo Taschin ha disputato l'europeo principalmente dividendosi all'esterno centro e in prima base ma lanciando anche un inning contro l'Ucraina. Il suo apporto è stato soprattutto nel box di battuta con una media stratosferica di oltre 500 millesimi.

E non è finita qui. Da questa settimana l'Under 15 del manager Roberto De Franceschi comincerà in Austria gli europei con in squadra Lorenzo Taschin, fratello di Giacomo e previsto come lanciatore in almeno una delle gare programmate per tentare la vittoria contro l'Olanda senza disdegnare squadre di livello come la Rep. Ceca e Spagna.

Insomma tanta Italia a Rovigo con l'ennesimo titolo europeo in attesa di vedere, con un campo completamente omologato, anche un possibile europeo in Italia e a Rovigo.

 

 

 

16 luglio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe