RUGBY SEVEN L’Italia chiude al decimo posto nel Grand Prix di Exeter perdendo nella finalina con la Francia

Trasferta avara di soddisfazioni 

L'italseven
Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Nella seconda giornata della tappa inglese gli Azzurri hanno superato il Belgio per 12-10 nelle semifinali della parte bassa del tabellone, mentre nella finalina per il 9° posto sono stati battuti di misura, 24-21, dalla Francia.


Exeter (Inghilterra) – Chiude al decimo posto al Grand Prix di Exeter la Nazionale Italiana 7s maschile di Andy Vilk, che chiude nella colonna di destra della classifica generale del circuito continentale di Rugby Europe.

Nella seconda giornata della tappa inglese gli Azzurri hanno superato il Belgio per 12-10 nelle semifinali della parte bassa del tabellone, mentre nella finalina per il 9° posto sono stati battuti di misura, 24-21, dalla Francia.

Ancora in corso gli incontri della parte alta del tabellone, decisivi per la classifica finale del circuito con Irlanda e Russia in corsa sino all’ultimo per il successo nel circuito.

 

 

 

16 luglio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Evento di proporzioni planetarie

    RUGBY ROVIGO Già 700 iscritti per partecipare alla mischia più grande del Mondo, tre giorni di eventi nella città in mischia, dal Festival alle celebrazioni del trentennale del 1988, attesi anche Botha, Smal e Lupini

  • Si parte subito con il derby

    RUGBY OVER 35 I Veci del Rovigo il 26 maggio allo stadio Battaglini saranno di nuovo protagonisti con la 17esima edizione del torneo Città di Rovigo

  • Il bucaniere

    RUGBY ROVIGO Lo scudetto della stella rossoblù fu la sua consacrazione, Alessandro Bombonato e le mani d’oro ch e all’epoca erano rare nel suo ruolo

  • Cioffi, lo stacanovista

    RUGBY EMERGENTI Iniziato il radino per la Nations cup, a Roma anche Massimo Cioffi, Riccardo Brugnara e Samuele Ortis nell’ultima stagione a Rovigo e il neo rossoblù Gianmarco Vian

  • Cavinato a Mogliano chiama Salvatore Costanzo

    RUGBY ECCELLENZA Nuovo presidente e allenatore, ma si cambia anche denominazione. Il Mogliano di Maurizio Piccin. Rovigo ritroverà Andrea Cavinato da avversario

  • Venturi: “Il merito nostro fu di averci creduto fino alla fine”

    RUGBY ROVIGO L’ala di Pieve di Cento nello scudetto della stella era uno dei pochi “foresti”, ma Edy Venturi aveva classe da vendere. Lo scudetto del 1988 è anche suo

  • Alberto Osti: “Il pubblico rodigino fu meraviglioso”

    RUGBY ROVIGO Il 1 giugno si festeggia il trentennale dello scudetto della stella, Alberto “Lola” Osti e la prima mentalità da vero professionista in un’epoca di pieno dilettantismo 

Animazione estiva Baseball Camp 2018