EVENTI FRAZIONI ADRIA (ROVIGO) Successo a Ca’ Emo per la prima edizione estiva del carnevale che si è tenuto in notturna 

Ecco Topolino, ma anche la macchina del tempo

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Una serata di divertimento tra musica e colori quella di sabato 15 luglio avvenuta a Ca ‘ Emo con la prima edizione estiva del carnevale notturno. Grande il successo



Adria (Ro) - Colori, luci, musica e tanto divertimento: la frazione di Ca’Emo ha dato il via alla prima edizione estiva del carnevale con una sfilata in notturna di carri allegorici che si è tenuta sabato ì 15 luglio.

L’idea di organizzare la manifestazione è partita dal gruppo dei ragazzi dell’Allegra compagnia che ha coinvolto tutte le associazioni del paese: centro Ancescao Lac, Fidas, Gruppo parrocchiale, Comitato Ca’ Emo nostra e gruppo sportivo. Una sinergia di forze che ha dato vita ad una riuscitissima serata con la partecipazione di tutta la comunità e non solo.

Per la strada principale del paese hanno sfilato l’allegro montanaro in quad, la macchina del tempo, gli enormi carri “Topolino in progress” e “I Super eroi”, rispettivamente provenienti da Rottanova e Cavarzere. I ragazzi dell’Allegra Compagnia, per l’occasione travestiti da hippy, hanno animato la serata con coreografie a terra in compagnia di Tachigna, il simpatico pony del maneggio “Il diamante nero” di Ca’Emo. Ad arricchire la serata sono intervenute le ballerine della scuola di ballo New Energy di Adria, guidate con maestria da Marta Passos. 

Un bilancio più che positivo, un carnevale estivo in notturna che è stato davvero un grande successo e che ha visto la partecipazione del sindaco Massimo Barbujani e dell’assessore Patrizia Osti, del presidente della Croce Verde Antonio Sturaro, oltre ai consiglieri comunali Fabiano Paio e Monica Manfrin.

“Una serata di puro e vero divertimento a Ca’ Emo – afferma il Sindaco Barbujani – Mi complimento con gli organizzatori per l’ottima riuscita della manifestazione. So per esperienza quanto impegno e lavoro servono. Bravi a tutti”.

La serata è stata dedicata anche alla sensibilizzazione per le donazioni di sangue, con un gazebo predisposto dalla locale sezione Fidas. “Queste occasioni sono importanti per promuovere lo spirito di solidarietà verso gli altri. Ca’ Emo ha dato grandi risultati in termini di donatori, ma c’è ancora tanto da fare” hanno aggiunto Alessandro Suman e Graziano Biscaro, storici esponenti Fidas del paese. “Siamo molto soddisfatti, – aggiunge Andrea Pozzato dell’Allegra Compagnia – ringrazio tutti i volontari che hanno dedicato il proprio tempo per la realizzazione di questa bella serata in allegria”. 

17 luglio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • La grande orchestra del Buzzolla in concerto 

    MUSICA ADRIA (ROVIGO) Sabato 25 novembre alle 21 la formazione di allievi e docenti del Conservatorio, diretta dal maestro Ambrogio De Palma, terrà il l’appuntamento inaugurale per l’anno accademico 2017/2018, al teatro Comunale 

  • Un punto di riferimento per chi vuole aiutare

    VOLONTARIATO ROVIGO Nominati consiglio direttivo e presidente di Polesine Solidale, che gestisce il Centro servizi volontariato di Rovigo. Alla guida rimane Lamberto Cavallari

  • L’idea: un album di figurine per atleti e società

    SPORT PORTO VIRO (ROVIGO) Poi sarà messo in vendita. A illustrare l’idea alle realtà del territorio il consigliere comunale con delega allo Sport Michele Capanna

  • Dopo le minacce, indagini e solidarietà

    IL CASO (ROVIGO) Arriva anche Natalino Balasso a sostenere Cristina Caniato e Vanni Destro, destinatari di due lettere anonime. Dopo la presentazione ufficiale della denuncia, del caso si occuperà la polizia di Rovigo

  • Anche in città arrivano gli addobbi

    NATALE ADRIA (ROVIGO) Affidato l’incarico di sistemare gli addobbi luminosi in città, per una spesa complessiva di 15mila euro. Se ne occuperà la ditta Elettrocostruzioni Rovigo

  • Ultimi ritocchi, poi i due velox

    STRADE ADRIA (ROVIGO) Il Comune impegna la somma necessaria a installare l’apparecchio fisso sulla Piovese. Prevista anche la sistemazione di un velobox

  • Il diciassettenne verso il GT3

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Giacomo Altoè ha sostenuto un test con il team Mercedes, ottime le impressioni sul tracciato di Paul Ricard

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni