AMBIENTE OCCHIOBELLO (ROVIGO) I trattamenti larvicidi sono stati ampliati fino a coprire quasi trenta chilometri di fossati e sul sito è presente un vademecum sull’uso dei repellenti cutanei contro le zanzare 

Guerra alle zanzare: aumentano gli interventi necessari

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Il Comune di Occhiobello intensifica gli interventi nei fossati dove si sviluppa la zanzara Aedes Caspius la cui presenza in questi giorni si sta intensificando nelle zone di campagna tra Gurzone - Occhiobello e Santa Maria Maddalena



Occhiobello (Ro) - Estesi ad altri sei chilometri i trattamenti settimanali nei fossati per contrastare la proliferazione delle larve di zanzara. Il Comune di Occhiobello prosegue i monitoraggi su golene e terreni agricoli dove con più facilità si innescano i focolai di zanzare a causa dell'irrigazione spinta, necessaria a fare fronte a una stagione secca.

Nei giorni scorsi sono stati identificati nuovi focolai con larve allo stadio iniziale di crescita in zone di campagna tra Gurzone - Occhiobello e Santa Maria Maddalena.

“In questo momento – spiega l’assessore all’ambiente Davide Diegoli – sta risultando particolarmente aggressiva la zanzara Aedes Caspius, detta anche zanzara delle risaie. La specie, a dispetto della sua peculiarità di colonizzare habitat quali risaie e terre inondabili come le golene, per effetto dell'abbondante irrigazione che richiama e consuma acqua nelle scoline di campagna, ha trovato un ambiente favorevole nei fossati riproducendosi, come da sua caratteristica tipica, in quantità considerevoli e in breve tempo”.

Per questo, i trattamenti larvicidi sono stati ampliati fino a coprire quasi trenta chilometri di fossati e le golene sono sotto costante monitoraggio grazie alla collaborazione dell’associazione Vogatori. “Gli interventi per abbattere i focolai stanno avvenendo il più delle volte nella stessa giornata in cui il focolaio viene individuato – aggiunge Diegoli - stiamo effettuando anche adulticidi in occasioni di manifestazioni pubbliche, ma la presenza, oltre alla Aedes Caspius, di specie come la zanzara tigre e la tradizionale Culex, rende difficile debellare completamente gli insetti a causa delle caratteristiche climatiche di questo periodo”.

Continuano le supervisioni dei tecnici ambientali del Comune e la raccolta settimanale delle ovitrappole per cogliere la presenza di larve nel centro abitato, in caso di positività l’ufficio ambiente effettua tempestivamente il trattamento larvicida. A disposizione dei cittadini, sul sito del Comune, è stato pubblicato un opuscolo sul corretto utilizzo dei repellenti cutanei per zanzare, redatto dal laboratorio di parassitologia dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie. La pubblicazione informa sui tipi di repellenti, prodotti registrati, prodotti a base di estratti vegetali, efficacia, frequenza d’uso.

17 luglio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Metà dei lavoratori erano in nero

    OCCHIOBELLO (ROVIGO) Controlli dei carabinieri del comando di Castelmassa nel settore agricolo. Trovati 10 extracomunitari impiegati illegalmente nella lavorazione dell’aglio

  • Dopo quattro mesi lo scolo sarà pulito

    AMBIENTE ROVIGO Il Comune affida i lavori di rimozione delle panne assorbenti sistemate il 1' marzo dopo uno sversamento di idrocarburi

  • Un anno ad aiutare i nonni

    SERVIZI SOCIALI OCCHIOBELLO (ROVIGO) Pubblicata sul sito del Comune la graduatoria dei volontari inseriti nel servizio civile nazionale

  • Ladri in ditta, bottino pesante

    FURTO OCCHIOBELLO E VILLADOSE (ROVIGO) In un caso i malviventi hanno rubato addirittura un'auto, riempiendola poi di arnesi da lavoro. Sugli episodi indagano i carabinieri

  • Allarme rosso per le aree degradate: aumentate di sette volte

    DEGRADO ROVIGO Aumentate in maniera esponenziale le zone in stato di abbandono. Erano 12 nel 2014, ben 81 nel 2016 e già 78 nei primi sei mesi del 2017

  • Abbandonata sull’argine anche una macchina per il caffè

    RIFIUTI BOARA POLESINE (ROVIGO) Il comitato è sceso in strada per sistemare la zona arginale. Presto saranno installati cestini per la differenziata. “Ma la vera differenza la farà la collaborazione”

  • Pedalate che sono poesia vera

    INIZIATIVE ROVIGO Comincia il 4 agosto l’iniziativa “Pedalare sotto le stelle 2017. I venerdì d’agosto” dell’associazione Fiab amici della bici 

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017